Wimbledon: Sinner sfiora l’impresa, ma Djokovic vola in semifinale

Poteva essere una giornata indimenticabile per il tennis azzurro, invece l’impresa si è fermata sul più bello. Non sono stati sufficienti due set giocati in maniera impeccabile a Jannik Sinner per battere Nole Djokovic, nell’incontro valevole per i quarti di finale di Wimbledon. Il tennista azzurro si è trovato avanti di due set, ma ha ceduto alla lunga contro il serbo che è cresciuto alla distanza e non ha mollato di un centimetro.
Sinner è stato bravo a recuperare lo svantaggio di 4 a 1 nel primo set, riuscendo a vincerlo per 7-5 dopo 58 minuti di gioco. Nel secondo set Sinner è stato praticamente ingiocabile. Ha strappato due volte il servizio a Djokovic (al terzo e al settimo game) e ha chiuso per 6-2.
Nel terzo set, Sinner ha tirato un po’ il fiato, il serbo ha alzato il livello di intensità e ha messo alle corde l’altoatesino. Il gioco, nei tre set successivi, è stato sempre nelle mani di Djokovic. Vinto il terzo 6-3, il quarto e il quinto set si sono chiusi con un doppio 6-2.
Djokovic, in semifinale, se la vedrà con il britannico Cameron Norrie che, sotto 2 set a 1 con Goffin, ha ritato fuori gli artigli e ha vinto il match 7-5 al terzo, dopo 3 ore e mezzo di gioco.

I risultati di oggi
Djokovic b. Sinner 5-7, 2-6, 6-3, 6-2, 6-2
Norrie b. Goffin 3-6, 7-5, 2-6, 6-3, 7-5

In campo femminile, la prima semifinale di questa edizione di Wimbledon vedrà di fronte la 34enne Tatjana Maria, che ha vinto il derby tedesco, in tre set, contro Jule Niemeier e la tunisina Ons Jabeur, numero 2 del seeding, che ha superato, in tre set la Bouzkova.

I risultati di oggi
Maria b. Niemeier 4-6, 6-2, 7-5
Jabeur b. Bouzkova 3-6, 6-1, 6-1

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.