vittoria pesantissima dei biancocelesti – Stanleybet News

Una vittoria spettacolare della Lazio che, per una notte, si dimostra davvero Sarriana. Gara senza storia con i biancocelesti controllano nell’arco dei novanta minuti e colpiscono con grande precisione. Per la verità lo 0-3 non fotografa perfettamente l’andamento della gara: Immobile e compagni avrebbero potuto chiudere il match con uno scarto anche maggiore. Ancora una volta solo un super Cragno ha evitato un passivo maggiore. Grande serata di Felipe Anderson e Ciro Immobile sempre più cannoniere della Serie A.

Primo tempo: la prima occasione arriva al 7′ con Immobile che, approfittando del salto a vuoto di Bellanova, si sistema il pallone ma calcia sull’esterno. Passano dieci minuti e la Lazio passa in vantaggio. Al 18′ botta di Luis Alberto e deviazione di Altare: dopo l’intervento del Var viene assegnato il rigore per fallo di mano con conseguente ammonizione. Dagli undici metri Ciro Immobile è glaciale e spiazza Cragno. I biancocelesti sono pericolosi e al 25′ Milinkovic-Savic sfiora il raddoppio con il colpo di testa a parabola che termina di poco fuori. Al 42′ la Lazio raddoppia meritatamente: Luis Alberto recupera palla e lancia il contropiede con Felipe Anderson che scappa da solo davanti a Cragno e serve nuovamente lo spagnolo che deposita in rete. Dopo un minuto di recupero i biancocelesti vanno al riposo sullo 0-2.

Secondo tempo: si riparte con lo stesso spartito del primo tempo. Al 51′ nuovo contropiede della Lazio con Felipe Anderson che serve Immobile: destro a giro e Cragno respinge miracolosamente. Mazzarri prova a cambiare e al 57′ inserisce Pavoletti per Deiola. Il primo tiro del Cagliari arriva al 59′ con Marin ma Strakosha blocca in due tempi. Al 62′ arriva il tris dei biancocelesti: azione personale spettacolare di Felipe Anderson che mette a sedere due difensori e trova l’angolino. Poco dopo ancora Cragno si supera su Ciro Immobile. Ad un quarto d’ora dalla fine, il Cagliari cerca di riaprirla ma il tiro di Dalbert viene salvato sulla linea. Girandola di cambi e di cartellini che all’89’ porta all’espulsione di Marusic: fallo di mano volontario che porta al secondo giallo. Dopo quattro minuti di recupero i biancocelesti sbancano Cagliari.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.