Verdi allo scadere firma il blitz esterno – Stanleybet News

Nel recupero della diciannovesima giornata di Serie A, la Salernitana porta a casa la vittoria allo scadere ottenendo il secondo successo consecutivo in campionato. Una gara non spettacolare ma che ha visto i campani capaci di resistere agli attacchi avversari. La mossa di mister Nicola diventa decisiva quando, a pochi minuti dalla fine, inserisce Verdi per Bonazzoli. Il trequartista trova la rete decisiva e regala tre punti preziosi e pesanti alla sua squadra. La Salernitana, infatti, con questi sei punti in due gare abbandona l’ultimo posto agganciando Genoa e Venezia a quota 22. Adesso tutte le squadre sono a pari punti con il Cagliari a quota 28 grazie alla vittoria nell’ultima giornata. La Salernitana è ancora viva e vuole lottare sino alla fine.

Primo tempo: la prima occasione è dei padroni di casa con il solito Deulofeu. L’attaccante spagnolo penetra in area da sinistra e mette in mezzo, ma la difesa salva. Al quarto d’ora ancora il numero 10 bianconero scappa in contropiede, supera Radovanovic con un doppio passo e calcia potente ma a lato. Due minuti dopo sempre Deulofeu imbuca per Pussetto che calcia però debolmente e Sepe blocca. Lo stesso portiere ospite, al 28′, blocca il sinistro centrale di Samardzic. Alla mezz’ora anche il primo giallo del match sventolato a Jajalo per fallo su Coulibaly. Nei due minuti di recupero concessi, la Salernitana va vicinissima al goal: cross di Ribery e colpo di testa di Gyomber che sfiora la traversa.

Secondo tempo: si riparte con gli stessi ventidue in campo e al 56′ Ranieri penetra in area dalla sinistra e prova il tiro che Silvestri blocca. Un minuto dopo il terzino sinistro viene ammonito per fallo tattico in ritardo. Mister Cioffi rompe gli indugi ed opera un doppio cambio: fuori Jajalo e Arslan dentro Makengo e Walace. Centrocampo rinnovato per i bianconeri ma la gara non decolla nella ripresa. Tra il 65′ ed il 69′ altri due cambi per la squadra di casa: fuori Pussetto e Soppy per Zeegelaar e Success. A venti minuti dalla fiine arriva la risposta di Nicola con Mikael e Kastanos per Ribery e Coulibaly. Solo all’81’ arriva una occasione con il mancino di Walace dal limite che va fuori. Ma passano sessanta secondi e la Salernitana sfiora ancora il goal: destro di Mikael che trova la deviazione di Pablo Marì e si stampa sul palo. La gara si accende all’improvviso e fioccano i gialli prima a Ederson e dopo a Bohinen. All’85’ serve una super parata di Sepe per salvare il risultato sulla punizione deviata di Deulofeu. Nel finale di gara mister Nicola lancia Verdi in campo per Bonazzoli. Proprio il trequartista ha una buona occasione dal limite al 90′ su punizione guadagnata da Kastanos che porta al giallo a Marì. Il numero 10 granata, però, colpisce in pieno la traversa. Vengono concessi tre minuti di recupero e si accende una mischia che porta all’ammonizione di Kastanos e Deulofeu. All’ultima occasione della gara la Salernitana trova la rete decisiva: clamoroso contropiede degli ospiti con Ederson che imbecca Verdi abile a battere Silvestri in uscita.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.