tris della Dea e ottavi raggiunti – Stanleybet News

Una stratosferica Atalanta comanda sul campo dell’Olympiacos in occasione dei sedicesimi di finale di ritorno di Europa League e si qualifica agli ottavi. Dopo aver sbloccato il punteggio nel primo parziale con Mahele, la squadra di Gasperini ha dilagato nella ripresa con una doppietta d’autore di Malinovskyi. Chi se non il fantasista ucraino poteva prendersi la copertina di questa sfida in un momento così delicato per la sua gente.

Nello schieramento iniziale, la compagine bergamasca scende in campo con l’attacco leggere formato da Malinovskyi e Pessina alle spalle del falso nove Pasalic. I padroni di casa rispondono con il tandem offensivo Soares-Onyekuru. Dopo pochi minuti, i greci si rendono pericolosi con una conclusione di Camara dal limite, terminata a lato di un soffio. Gli ospiti provano a pungere con alcune azioni ben manovrate, senza tuttavia impensierire il portiere locale. Al 40′, però, De Roon imbuca per Mahele, che ha la meglio nel duello fisico con il diretto avversario e con la punta del piede cogli di sorpresa Vaclik e sblocca il punteggio.

Al rientro sul terreno di gioco, la formazione allenata da Martins si riversa in avanti alla ricerca del pareggio, ma non riesce a sfondare il muro eretto davanti a Musso. A metà frazione, Koopmeiners scambia con Boga, poi appoggia per l’accorrente Malinovskyi, che con il suo tremendo mancino fulmina l’estremo difensore ex Siviglia e firma il raddoppio. Esultanza contenuta per lui e dedica rivolta al suo popolo con un messaggio contro la guerra in atto. Passano due giri di lancette e il trequartista ucraino sigla la terza rete per i suoi con un tiro micidiale dalla distanza, che si insacca sotto il sette. Doppietta per Malinovskyi e qualificazione in ghiaccio per la Dea. Gli orobici amministrano il largo vantaggio, portandolo fino al fischio conclusivo che sancisce il passaggio del turno.

Il tabellino della gara

Reti: 40′ Maehle, 67′ e 69′ Malinovskyi

Olympiacos (3-5-2): Vaclik; Manolas, Sokratis, Cissé (46′ Masouras); Lala (67′ Vrousai), M. Camara, A. Camara, M’Vila (67′ El-Arabi), Reabciuk; Soares (74′ Fadiga), Onyekuru (60′ Valbuena). All. Martins.

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Maehle (83′ Pezzella); Malinovskyi (83′ Mihaila), Pessina (56′ Koopmeiners); Pasalic (56′ Boga). All. Gasperini. 

Arbitro: Carlos del Cerro Grande (SPA)

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.