Trento vola in finale dopo il Golden Set, sfiderà di nuovo lo ZAKSA – Stanleybet News

Al termine delle semifinali di ritorno, svoltesi nella serata di ieri, si sono conosciuti i nomi delle due squadre che si affronteranno per decretare il vincitore dell’edizione corrente della CEV Champions League maschile di volley. Nella finalissima, che andrà in scena il prossimo 22 maggio a Lubiana, si contenderanno il trofeo Trento e ZAKSA, che hanno estromesso dai giochi rispettivamente Perugia e Jastrzebski. Si tratterà di una riproposizione della sfida dello scorso anno, quando la squadra di Lorenzetti ai arrese ai polacchi, allora allenati da Grbic, oggi coach degli umbri, eliminati proprio a un passo dall’atto conclusivo.

Il confronto tra le due formazioni polacche si è chiuso al tie-break, anche se già dopo due set il passaggio del turno era già certo per i padroni di casa, che all’andata si erano imposti in trasferta con un netto 3-0. Pur spacciati, gli ospiti hanno avuto la meglio nei successivi due parziali, gareggiando solo per l’onore. Nel derby tutto italiano, la qualificazione si è decisa addirittura al Golden Set. Infatti, la Sir è riuscita a portare il match al quinto set, che poi si è aggiudicata. Con lo stesso punteggio, però, i trentini avevano prevalso al PalaBarton, quindi la contesa si è protratta fino al parziale aggiuntivo. Dopo una battaglia intensa e accesissima, è stata l’Itas a mettere a terra il punto decisivo che è valso l’accesso alla finale, dove proverà a vendicare la sconfitta rimediata nel 2021.

Di seguito i risultati delle due semifinali di ritorno della Champions League di volley maschile:

ZAKSA – Jastrzebski 3-2 (25-15; 25-21; 24-26; 21-25; 15-11)

Trento – Perugia 2-3 (25-21; 21-25; 25-16; 20-25; 13-15) + 17-15 (golden set)

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.