spettacolo Italia, affossato il Brasile

L’Italia chiude nel migliore dei modi la seconda settimana della Volley Nations League femminile, imponendosi per 3 a 1 sulle padrone di casa del Brasile. Davanti a circa 10 mila spettatori, la nazionale guidata da Mazzanti ha sfoderato una prestazione praticamente perfetta, centrando la quarta vittoria consecutiva e volando momentaneamente al terzo posto in classifica. Le azzurre torneranno in campo il prossimo 29 giugno, quando affronteranno la Polonia nel primo impegno della Week 3.

Il grande calore del pubblico dell’Arena Nilsen Nelson poteva sfavorire l’Italia, che invece approccia la sfida con il piglio giusto. Agli squilli di Bonifacio e Degradi rispondono le brasiliane, che però devono arrendersi dinnanzi al talento delle azzurre, brave a costruirsi un vantaggio importante impossibile da recuperare. Al rientro sul terreno di gioco, la musica non cambia. Le italiane sono letali dai nove metri e a muro bloccano le incursioni avversarie. Egonu è spietata e anche il secondo set va nelle mani delle azzurre.

La selezione verdeoro ha una reazione d’orgoglio nella terza frazione. Duarte, Julia e Kisy approfittano di qualche disattenzione di Bosetti e compagne e allungano. La precisione al servizio e il ritrovato feeling sotto rete tra Carneiro e i martelli permettono alla squadra di Ze Roberto di accorciare le distanze. Le ragazze di Mazzanti potrebbero subire il contraccolpo psicologico, ma ciò non avviene. Nel quarto parziale Bonifacio, Bosetti, Degradi ed Egonu tornano a spingere, portandosi sul 12-3. Le azzurre tengono a debita distanza le carioca e con estrema calma portano a casa altri tre punti.

Il tabellino della gara

Italia-Brasile 3-1 (25-17; 25-15; 14-25; 25-14)

ITALIA: Degradi 10, Bonifacio 11, Egonu 22, Bosetti 7, Lubian 10, Malinov 3, De Gennaro (L), Bosio, Guerra 1, Fersino. N.E.: Sylla, Chirichella, Danesi e Nwakalor. All. Mazzanti

BRASILE: Gabi 8, Da Silva 9, Kisy 12, Priscilla 4, Duarte 5, Carneiro 1, Alexandre (L), Julia 8, Rosamaria 1, Roberta Silva, Viezel, Ana Cristina 1. N.E.: Gambatto e Natalia. All. Ze Roberto

Arbitri: Macias Luis Gerardo (Mex) e Maroszek Wojciech (Pol)

Durata: 23’, 21’, 24’, 22′; totale: 1h 30′

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.