si lavora per Kulusevski – Stanleybet News

Venerdì 28 gennaio – ore 15

Si lavora per rinforzare la rosa rossonera, uno dei nomi che vengono considerati importanti per il centrocampo sembra essere quello di Dejan Kulusevski. Lo svedese, infatti, sarebbe stato proposto al Milan. La Juventus vorrebbe cederlo a titolo definitivo e spera nell’interesse del club rossonero. Pioli spesso ha fatto capire di seguire con interesse il giocatore e questo avrebbe aperto, tra le due società, un dialogo impostante. I bianconeri chiedono 35 milioni di euro.

Giovedì 27 gennaio – ore 16

Arrivano le firme e le ufficialità. Il Milan ha il suo nuovo attaccante giovane dopo aver fatto partire Pellegri. Ha firmato Marko Lazetic che, dopo aver superato le visite mediche, ha sottoscritto un nuovo contratto di cinque anni. Diciotto anni, l’attaccante sarà la terza scelta dietro Ibrahimovic e Giroud con la possibilità di crescere all’ombra di grandi campioni. Classe 2004, sarà disponibile fin da subito per Pioli. Sul capitolo difesa, si continua a monitorare il mercato. Difficile arrivare a Bailly del Manchester United, ancora più ardua la pista Botman con il Lille. Allora la nuova idea di Maldini e Massara è un altro colpo baby: questa volta dalla Bundesliga. Si tratta del ventenne dello Schalke 04 Thiaw ed il suo costo oscilla attorno ai cinque milioni.

Mercoledì 26 gennaio ore 15.30

Non è ancora arrivato l’annuncio ufficiale, ma il Milan ha concluso la trattativa per l’acquisto di Marko Lazetic, attaccante serbo classe 2004, che nella giornata di oggi ha sostenuto le visite mediche e apposto la propria firma sul contratto. Si aggregherà al gruppo di Pioli nei prossimi giorni. Intanto, la squadra mercato capitanata da Maldini e Massara sta sondando il terreno per Malick Thiaw, centrale difensivo di proprietà dello Schalke 04, sulle cui tracce ci sono anche Napoli e West Ham. La concorrenza è folta, quindi è probabile che il club tedesco comincerà a imbastire delle trattative a partire da giugno.

Il Barcellona, poi, ha mostrato un concreto interesse per Franck Kessie, che in caso di mancato rinnovo con il Diavolo si libererebbe a zero a fine stagione. Se l’ivoriano dovesse salutare Milanello, il nome di un possibile sostituto è quello di Renato Sanches del Benfica, ma anche in questo caso se ne riparlerà in estate. Infine, Castillejo continua a piacere in Spagna, specialmente a Valencia, Betis ed Espanyol.

Giovedì 20 gennaio, ore 12.30

Nelle prossime ore, il Milan procederà al riscatto di Pietro Pellegri dal Monaco. Il giovane centravanti classe 2001 non ha trovato molto spazio in questi primi mesi in rossonero, ma la dirigenza del Diavolo crede nella crescita del ragazzo, che prima verrà prelevato a titolo definitivo per una cifra appena inferiore ai 6 milioni di euro e poi sarà girato in prestito al Torino. La trattativa è ben avviata e, salvo clamorose sorprese, l’ex Genoa percorrerà questo cammino.

A causa degli infortuni occorsi a Kjaer e Tomori e alle insicurezze dimostrate dai sostituti (Kalulu su tutti), prosegue la ricerca per un difensore centrale. La squadra meneghina è a caccia di un profilo che possa offrire garanzie per il presente, ma soprattutto per il futuro. Resta viva la pista che porta a Botman del Lille, ma il club francese ha una richiesta spropositata (40 milioni) e non ha intenzione di cederlo in prestito. Il Milan tiene monitorata la situazione per capire se si potranno aprire degli spiragli, ma è più probabile che se ne riparlerà in estate. Intanto, però, urge rinforzare il reparto arretrato, quindi Massara e Maldini stanno valutando altri nomi e altre formule.

Martedì 18 gennaio, ore 19.00

In queste ultime settimane di mercato il Milan non dovrebbe compiere grandi movimenti, ma gli infortuni capitati ad alcuni suoi tasselli difensivi costringono la dirigenza rossonera a ricorrere a delle soluzioni. In cimi alla lista dei desideri ci sono Bailly del Manchester United e Diallo del PSG, ma il Diavolo è disposto a prenderli solamente in prestito. A un costo più contenuto, anche se si tratta di giovani emergenti, ci sono tre italiani: si tratta di Casale del Verona, Viti dell’Empoli e Gatti del Frosinone. Tutti profili interessanti e promettenti che godono delle attenzioni di molti. Infine, gira anche il nome di Esteve del Montpellier.

Nelle ultimissime ore alcuni intermediari hanno proposto allo stato maggiore milanista l’olandese Schuurs (Ajax), ma il suo cartellino è valutato tra i 15 e i 20 milioni. Sul fronte uscite Castillejo piace alla Sampdoria e il Milan potrebbe aprire alla cessione, visto il poco utilizzo da parte di Pioli in questa prima parte di stagione.

Lunedì 10 gennaio, ore 17.15

Il Milan lavora in uscita in questa prima fase della finestra invernale di calciomercato. I rossoneri hanno chiuso l’accordo con la Sampdoria per il trasferimento di Andrea Conti che ha già svolto il primo allenamento con la squadra di D’Aversa e in questo momento si trova nella sede blucerchiata per sottoscrivere il nuovo contratto. La formula dovrebbe essere quella del prestito fino al termine della stagione. Intanto dopo la doppietta di ieri contro il Venezia, si avvicina sempre di più il rinnovo di Theo Hernandez, che potrebbe legarsi al club milanese fino al 2027, con uno stipendio di 4 milioni all’anno, che potrebbero diventare 5 se si comprendono i bonus previsti.

Mercoledì 5 gennaio, ore 14

Il post Kessiè è già iniziato o forse è meglio temporeggiare. Il “Presidente” è partito per la coppa d’Africa e, insieme a Bennacer, ha fatto perdere la mediana a mister Pioli. La società valuta la situazione: al momento la richiesta del centrocampista ivoriano è molto alta si parla di oltre 6 milioni di euro. Un motivo in più che ha spinto diversi club europei, su tutti il PSG, ad avvicinarsi al gioiello del MIlan offrendo cifre ben più alte per accaparrarselo a zero. Tuttavia il calciatore non ha ancora chiuso al rinnovo e così la società proverà a testare Bakayoko in questo periodo che avrà più spazio. Sullo sfondo ci sono due nomi per il centrocampo: Kamara del Marsiglia e Renato Sanches ex Bayern Monaco.

Martedì 4 gennaio, ore 15.30

In questa finestra invernale di calciomercato, l’obiettivo primario del Milan è quello di trovare un sostituto per l’infortunato Kjaer, che dovrà stare lontano dai campi a lungo. In cima alla lista dei desideri c’è Botman, centrale classe 2000 del Lille, con cui la dirigenza rossonera imbastirà una trattativa nei prossimi giorni. In caso di impossibilità di acquistare l’olandese (i francesi chiedono 30 milioni di euro), allora il Diavolo guarderebbe altrove e i nomi che circolano sono quelli di Diallo (PSG), Szalai (Fenerbahce) e del giovanissimo Omeragic, talento dello Zurigo con già 71 presenza all’attivo nel campionato svizzero. La valutazioni di tutti e tre i giocatori si aggirano tra gli 11 e i 15 milioni di euro.

Lunedì 3 gennaio, ore 18.30

Il Tottenham, che grazie alla cura Conte prosegue la sua risalita in Premier League, secondo quanto riferisce SportMediaset, avrebbe messo gli occhi sul centrocampista del Milan, Frank Kessie che continua a non firmare il rinnovo del contratto. Gli Spurs, se la trattativa dovesse prendere piede nele prossime ore, avrebbero già proposto, in qualità di sostituto, Tanguy Ndombele, che piace molto anche alla Roma.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.