show all’Etihad, il primo round va agli inglesi – Stanleybet News

La prima delle due semifinali di andata di Champions League è un autentico show messo in scena da Manchester City e Real Madrid, che danno spettacolo per novanta minuti. Il primo round va nelle mani degli inglesi, che hanno prevalso grazie alle reti di De Bruyne, Gabriel Jesus, Foden e Bernardo Silva. Tra le fila degli spagnoli hanno timbrato il cartellino Benzema (doppietta) e Vinicius. Il prossimo 4 maggio andrà in scena il replay della sfida al Bernabeu.

Nell’assetto di partenza, i padroni di casa si affidano al tridente offensivo composto da Foden e Mahrez sugli esterni con Gabriel Jesus al centro. Gli ospiti si schierano in modo speculare con Rodrygo e Vinicius a sostegno della punta centrale Benzema. La partenza degli inglesi è arrembante, tanto che dopo appena due giri di lancette sbloccano il punteggio. Mahrez offre in mezzo all’area un pallone su cui si avventa di testa De Bruyne, che anticipa Carvajal e insacca. Qualche istante più tardi, Gabriel Jesus approfitta del mancato intervento di Alaba e firma il raddoppio. A ridosso della mezzora gli uomini di Guardiola hanno una doppia chance per dilagare, ma prima Mahrez e poi Foden non centrano lo specchio, colpendo solamente l’esterno della rete. La reazione dei Blancos si registra pochi minuti dopo con l’incornata di Alaba terminata sul fondo. Questa opportunità è il preludio del goal che accorcia le distanze. Un traversone ben calibrato da Mendy viene raccolto al volo da Benzema, che impatta e piazza la sfera sul secondo palo. Cambia l’inerzia del match e Rodrygo prova a far male con il destro, ma Ederson respinge e si rifugia in corner.

Al rientro in campo, il Manchester City cala immediatamente il tris. Sugli sviluppi di un cross effettuato da Fernandinho dalla destra, Foden sbuca dalle retrovie e senza marcatura deposita in porta di testa. Alla ripresa del gioco, le Merengues si riportano a -1. Sulla linea di centrocampo, Vinicius scappa a Fernandinho, si invola verso Ederson e con il destro lo fulmina. Partita pazzesca all’Etihad. Al 73′ i Citizens rimettono due marcature tra sé e gli avversari grazie a una giocata estemporanea di Bernardo Silva con il mancino, che lascia impietrito Courtois. Mahrez è scatenato e dopo un’azione personale sfodera la conclusione incrociata che sibila vicino al palo e si infrange sul fondo. Il Real cerca l’immediata risposta con Modric, ma il suo sinistro è troppo strozzato e non inquadra lo specchio. A dieci minuti dal novantesimo Benzema sigla il 3 a 4 con il cucchiaio dagli undici metri, dopo il fallo di mano causato da Laporte.

Il tabellino della gara

Manchester City-Real Madrid 4-3

Reti: 2′ pt De Bruyne, 11′ pt Gabriel Jesus, 31′ pt Benzema, 8′ st Foden, 10′ st Vinicius, 28′ st Bernardo Silva, 36′ st Benzema (rig.)

Manchester City (4-3-3): Ederson; Stones (36′ Fernandinho), Ruben Dias, Laporte, Zinchenko; De Bruyne, Rodri, Bernardo Silva; Mahrez, Gabriel Jesus (83′ Sterling), Foden. All. Guardiola

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Eder Militao, Alaba (46′ Nacho), Mendy; Valverde, Kroos, Modric (79′ Ceballos); Rodrygo (70′ Camavinga), Benzema, Vinicius Jr (88′ Asensio). All. Ancelotti

Arbitro: Kovacs (Romania)

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.