Serie A, Juventus-Sassuolo 3-0: la decidono Di Maria e Vlahovic

Inizia bene il campionato della Juventus, che ha superato per 3-0 il Sassuolo all’Allianz Stadium. Esordio da sogno per Di Maria che prima segna e poi serve a Vlahovic l’assist per il gol del KO. La partita del Fideo termina con una smorfia di dolore, l’ex PSG è stato costretto al cambio dopo 65 minuti a causa di guaio all’adduttore. Molto bene anche Vlahovic che si è caricato l’attacco sulle spalle, mandando in continua apprensione la difesa avversaria e segnando 2 gol.

Primo tempo

Dopo 20 minuti di equilibrio prova la fiammata il Sassuolo con un cross tagliato di Berardi a centro area per Defrel. Il francese scappa alla marcatura e impatta il pallone, la sua conclusione è debole e centrale, la blocca facilmente Perin. Al 26′ la sblocca la Juventus con la prima rete bianconera di Angel Di Maria. Il Fideo trova la porta con una conclusione sporca, il suo mancino al volo, dopo aver rimbalzato sul terreno, prende una traiettoria impossibile, niente da fare per Consigli. La Juventus la raddoppia al 43′ con Dusan Vlahovic, che prima si procura un calcio di rigore e poi lo realizza con un tiro forte e centrale.

Secondo tempo

Riparte alla grande la Juventus ancora con Di Maria e Dusan Vlahovic, i veri protagonisti di questa sera. Il Sassuolo perde un brutto pallone in uscita, che in pochi tocchi il Fideo trasforma in un assist per il serbo, freddo e rapido nel battere nuovamente Consigli. A 15 minuti dalla fine i neroverdi cercano il gol della bandiera con Andrea Pinamonti, il suo sinistro da defilato viene fermato da un ottimo intervento con i piedi di Perin.

Tabellino

Marcatori: 26′ Di Maria (JUV), 43′ e 51′ Vlahovic (JUV)

JUVENTUS (4-4-1-1): Perin, Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro (dal 61′ De Sciglio); Cuadrado (dal 61′ Kostic), Locatelli (dal 76′ Rovella), Zakaria, McKennie (dal 76′ Soulè); Di Maria (dal 66′ Miretti); Vlahovic. All. Massimiliano Allegri

SASSUOLO (4-3-3): Consigli, Muldur (dal 7′ Toljan), Ayhan, Ferrari, Rogerio; Frattesi (dal 81′ Ceide), Henrique, Thorsvedt (dal 81′ Harroui); Berardi, Defrel (dal 46′ Raspadori), Kyriakopoulos (dal 60′ Pinamonti). All. Alessio Dionisi

Arbitro: Antonio Rapuano di Rimini

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.