Serie A, Atalanta: il punto sul calciomercato dei bergamaschi

Dare un taglio netto con il passato. Si è chiuso un ciclo a Bergamo, un percorso fatto di grandissimi risultati e di una crescita esponenziale della società. Adesso è tempo di riprogrammare e ripartire con nuove figure sia in campo che fuori. La società del presidente Percassi non avrà più gli incassi della Champions League e per questo motivo ci si attende un calciomercato con diverse partenze anche dolorose. Al momento sarà ancora Gasperini a guidare la squadra in panchina: riflessioni anche sul tecnico che sembrava sul punto delle dimissioni. Tuttavia il cammino dovrebbe proseguire ancora insieme a Bergamo.

Come detto bisogna resettare e per fare questo ci si attende una squadra giovane ma dall’ottima qualità. La notizia fresca, arrivata sul gong dell’ultimo giorno da contratto, è il riscatto di Demiral. Fino a qualche giorno fa, il difensore turco sembrava destinato al ritorno alla Juventus. La società bergamasca ha spiazzato tutti esercitando l’opzione del riscatto proprio l’ultimo giorno da contratto. Una cifra importante quella dell’investimento, 20 milioni, che ci porta a fare una doppia valutazione. Da una parte il centrale diventa leader del nuovo corso bergamasco, dall’altra viene ceduto per ricavarne un’ottima plusvalenza. Ma i 20 milioni spesii presto potrebbero rientrare anche con altri addii: si rifaranno le fasce perchè dopo la partenza di Gosens anche Hateboer è con le valigie pronte. Che dire anche dell’attacco dove Muriel ha diversi estimatori sia in Italia che all’estero.

Un altro che ritorna alla base solo per ripartire prontamente è Gollini dopo il prestito al Tottenham. Insomma la squadra mercato dell’Atalanta avrà molto lavoro da svolgere. Svanito il sogno, più che altro mediatico, di acquistare Luis Suarez in avanti, è forte la candidatura di El Shaarawy come esterno. Un calciatore eclettico e che potrebbe ricoprire anche il vuoto lasciato dalla possibile partenza di Miranchuk. Il grande investimento, però, potrebbe essere fatto su un giocatore totale esploso nel nostro campionato: si tratta di Ederson dell’Atalanta sul quale c’è anche mezza Europa. Per lui valutazione altissima della società del presidente Iervolino ma futuro molto promettente. Il 22enne potrebbe coprire la partenza di uno tra Pessina e Pasalic.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.