Scamacca resta al Sassuolo, ma si lavora per giugno – Stanleybet News

31 gennaio ore 20

Gianluca Scamacca non si muove dal Sassuolo, ad annunciarlo è stato l’a.d. del club, Giovanni Carnevali§:. “L’Inter è stata una delle prime a interessarsi al ragazzo. Ci sono altri club, anche dall’estero hanno tentato di prenderlo già a gennaio, ma abbiamo resistito”. Secondo gli esperti di mercato, l’attaccante sarà nerazzurro a giugno.

30 gennaio ore 11

Un duello a distanza che sta infiammando il calciomercato italiano. L’Inter risponde alla Juventus nel presente e nel futuro. Dopo il colpo Gosens e l’usato sicuro Caicedo, Marotta e la dirigenza pensano ai colpi estivi. Tra questi c’è la coppia d’oro del Sassuolo Scamacca – Frattesi. Dopo il colpo Vlahovic, la Juventus sembra aver mollato la pista per il bomber classe 1999. Per questo motivo l’Inter ci si è fiondata guardando anche a Frattesi che sarebbe l’innesto giusto in una mediana che verrà svecchiata con gli addii di Vecino, Vidal e probabilmente qualche altro. Operazioni per il presente e per il futuro in casa nerazzurra.

29 gennaio ore 17.00

L’Inter, dopo aver preso Caicedo, punta a rinforzare la rosa per il prossimo anno e per fare questo sta già lavorando a fari spenti per portare a Milano giocatori come Frattesi, Bremer e Scamacca. Proprio quest’ultimo sarà l’osservato speciale di Simone Inzaghi fino a fine stagione. L’attaccante del Sassuolo piace tanto anche alla Juventus, ma l’arrivo di Vlahovic in bianconero ha cambiato le cose. Secondo indiscrezioni, nei prossimi giorni, ci sarebbero incontri tra i dirigenti nerazzurri e un agente di Scamacca per valutare il futuro. 

28 gennaio ore 15.30

Dopo la chiusura della trattativa nella giornata di ieri, l’Inter ha annunciato sui propri canali ufficiali l’arrivo di Robin Gosens. L’esterno tedesco arriva in nerazzurro con la formula del prestito con obbligo di riscatto dall’Atalanta e sarà a disposizione di Inzaghi fra circa un mese, quando avrà recuperato pienamente dal lungo infortunio. Da un acquisto all’altro, in quanto la dirigenza nerazzurra ha messo a segno anche un altro colpo di mercato. Si tratta dell’attaccante Felipe Caicedo, che ha già svolto le visite mediche e apposto la propria firma sul contratto. Dunque, è atteso solamente l’annuncio ufficiale da parte della società meneghina e poi il centravanti ecuadoregno lascerà il Genoa per diventare a tutti gli effetti un giocatore dell’Inter. Sul fronte uscite, Vecino ha rifiutato il trasferimento al Valencia, dopo quelli a Betis e Siviglia, ribadendo la propria intenzione di rimanere alla corte di Inzaghi fino a fine stagione.

27 gennaio ore 20

È stato il Gosens day. L’esterno tedesco dell’Atalanta è passato all’Inter. Da un nerazzurro all’altro, insomma. La squadra guidata da Simone Inzaghi, quindi, si rafforza con un elemento che sulle corsie laterali è uno dei migliori interpreti del campionato italiano. E per il gioco di Inzaghi si trappa di un colpo molto importante. In mattinata l’ex giocatore dell’Atalanta ha svolto le visite mediche, nel pomeriggio la firma sul contratto.
Atteso solo il comunicato ufficiale che sancisca il passaggio di Robin Gosens dall’Atalanta all’Inter.

26 gennaio ore 15:30

La risposta dell’Inter alla Juventus sull’affare Vlahovic risponde al nome di Robin Gosens. Il laterale tedesco, sfortunato fino ad ora in questa stagione a causa degli infortuni, presto vestirà il nerazzurro. Trattativa lampo di Marotta con l’Atalanta per assicurarsi uno degli esterni mancini più forti in Europa sia dal punto di vista realizzativo che degli assist. Sarà un’operazione di prestito oneroso con diritto di riscatto a 30 milioni compresi di bonus. Un grande investimento in vista del futuro, specialmente con un Perisic sempre più lontano ed un rinnovo che difficilmente si farà. Nel frattempo chi cerca rilancio è Stefano Sensi che, dopo aver regalato il passaggio del turno in Coppa Italia, passa in prestito alla Sampdoria con la voglia di conquistare l’azzurro. Infine presto Simone Inzaghi potrebbe avere uno dei suoi fedelissimi anche a Milano: stiamo parlando di Felipe Caicedo che lascerà il Genoa per ricongiungersi con uno degli allenatori che l’ha valorizzato maggiormente.

19 gennaio ore 13

L’Inter cerca un nuovo innesto per il centrocampo e sembra cresce la possibilità di vedere Davide Frattesi in nerazzurro. Il centrocampista del Sassuolo avrebbe, secondo alcuni esperti di mercato, trovato un accordo verbale con l’Inter, ma naturalmente bisogna attendere lo sviluppo del dialogo tra Sassuolo e la società milanese. Si lavora per una cifra pari a 25 milioni di euro per il cartellino di Frattesi.

13 gennaio ore 18

L’Inter cerca un difensore centrale per la prossima stagione, uno che probabilmente prenderà il posto di De Vrij, per molti in partenza per la Premier League. Secondo quanto riportato da alcuni esperti di mercato, due sono i nomi per la difesa nerazzurra uno è quello di Luiz Felipe della Lazio e Bremer del Torino. Il primo potrebbe arrivare a zero, mentre il difensore granata, avendo da poco rinnovato, costerebbe circa 25 milioni di euro.

10 gennaio ore 16

Vittoria sulla Lazio per 2-1, prima ritrovato in Serie A ed un rinnovo che si avvicina sempre di più. C’è un appuntamento fissato tra l’Inter e Brozovic con il suo entourage. La società nerazzurra non ha mai fatto mistero di voler aspettare il centrocampista croato che, ora più che mai, è un elemento imprescindibile per la squadra ed il gioco di Simone Inzaghi. Quest’ultimo, infatti, è in prima linea per spingere il calciatore a porre la firma sul nuovo contratto. Adesso, però, si fa sul serio: la proposta sul tavolo è più che generosa con un ingaggio di 6,5 milioni di euro con premi personali e di squadra da raggiungere. Adesso mancano solo le firme.

4 gennaio ore 15

Il giorno di Andrè Onana è arrivato. Dopo tante voci nelle scorse settimane e la conferma da parte dell’ad Marotta, l’ex portiere dell’Ajax è pronto a legarsi all’Inter a parametro zero. L’estremo difensore camerunense, dopo aver ricevuto il via libera dalla società olandese, è volato a Milano in mattinata ed ha svolto le visite mediche. Nel pomeriggio si recherà in sede per firmare un contratto di 5 anni. Da luglio sarà il nuovo estremo difensore nerazzurro. Il calciatore farà poi rientro in Africa per partecipare alla competizione con la sua nazionale. Nel frattempo la società lavora ad un altro colpo a zero: interessa da tempo Luiz Felipe. L’intenzione è quella di emulare un colpo alla De Vrij con la Lazio.

03 gennaio ore 13:10

L’Inter si prepara al ritorno in campo nel 2022 con un occhio al calciomercato invernale, anche se da indiscrezioni sembrerebbe che i nerazzurri potrebbero non mettere a segno alcun colpo in entrata. Le ultime dichiarazioni di Lukaku hanno acceso una speranza nei tifosi nerazzurri, ma la pista per un eventuale ritorno del belga all’Inter rimane comunque complessa se non impossibile, soprattutto per via dell’investimento fatto dal Chelsea qualche mese fa (115 milioni di euro). Secondo informazioni che arrivano da Milano, in caso Inter non sarebbe messo in conto alcun investimento in questo mercato.

La volontà della società è quella di migliorare sempre la rosa, ma tutto può svilupparsi solo a fronte di eventuali cessioni. A tal proposito si lavora per un possibile partenza di Aleksandar Kolarov e Matias Vecino. Il serbo, viste le prestazioni di Dimarco non sembra essere più nei piani di Inzaghi, se dovesse partire l’ex Roma al suo posto si lavora per  Filip Kostic, serbo classe 1992 di proprietà dell’Eintracht Francoforte, che verrebbe preso come vice Perisic.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.