Sacchetti non è più il ct dell’Italia, al suo posto Pozzecco

Colpo di scena al timone dell’Italia del basket: Meo Sacchetti non è più il commissario tecnico. Nelle scorse ore è piombata questa notizia sul mondo della pallacanestro nazionale. Tuttavia, il rapporto tra lui e il presidente della Fip, Giovanni Petrucci, era diventato sempre più logoro e non c’erano più le condizioni per proseguire insieme. Una diversità di vedute insanabile tra i due, culminata con la risoluzione contrattuale, molto più somigliante a un sollevamento dall’incarico.

L’allenatore di Altamura, dunque, lascia dopo quasi 5 anni e un totale di 50 panchine. Per guidare gli azzurri in sua sostituzione è stato chiamato Gianmarco Pozzecco, attuale vice di Ettore Messina all’Olimpia Milano e vincitore di due trofei ai tempi di Sassari. La presentazione ufficiale del tecnico friulano avverrà nei prossimi giorni proprio nel capoluogo meneghino.

L’addio di Sacchetti su Twitter

Il coach pugliese si è congedato dai colori azzurri con queste parole, apparse sul proprio profilo Twitter: “Si è concluso il mio cammino con Italbasket, una seconda pelle che ho sempre cercato di onorare al meglio. Non è dipeso da me e non me l’aspettavo. Grazie ai miei straordinari Giocatori: abbiamo condiviso Valori e provato emozioni incredibili. Grazie agli Staff e a Coach Messina”. Un addio per certi versi amaro e inatteso, come si evince dalla breve lettera di saluti da lui stesso pubblicata.

Il comunicato ufficiale della Federazione

Questa, invece, la nota ufficiale divulgata dalla Federazione: “La Federazione Italiana Pallacanestro comunica che, al termine di un incontro svoltosi in data odierna a Roma tra il presidente della Fip Giovanni Petrucci e coach Meo Sacchetti, è stato risolto l’accordo contrattuale tra le parti. A Sacchetti, in carica dal settembre 2017 per un totale di 50 partite sulla panchina azzurra, vanno i sentiti ringraziamenti per la professionalità e l’impegno dimostrati in questi anni e gli auguri per il prosieguo della sua carriera”.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.