riscatto nerazzurro, Milan ancora a -2 – Stanleybet News

Nel tardo pomeriggio della domenica di Serie A, l’Inter si impone in casa dell’Udinese con il punteggio di 2 a 1 e tiene aperto il discorso scudetto. Dopo aver sbloccato il risultato con Perisic, la squadra di Inzaghi ha trovato il raddoppio dagli undici di metri con Lautaro al termine del primo tempo. Inutile la rete di Pussetto a metà ripresa per i bianconeri, che ha fatto tremare i tanti tifosi interisti presenti alla Dacia Arena. Grazie a questo successo, i nerazzurri restano in scia ai rivali cittadini del Milan, i quali mantengono due lunghezze di vantaggio.

Nello schieramento iniziale, mister Cioffi decide di affiancare Success a Deulofeu in attacco, mentre Inzaghi si affida al tandem titolare formato da Dzeko e Lautaro. La prima occasione capita sui piedi di Pereyra, ma Handanovic non ha problemi nell’intervento. Pochi minuti più tardi, gli ospiti passano in vantaggio con il colpo di testa di Perisic, che stacca perfettamente sugli sviluppi di un corner calciato da Dimarco. La reazione locale è immediata, ma l’estremo difensore sloveno non si fa sorprendere e agguanta la sfera in due tempi. Superata la pressione, i nerazzurri provano ad alzare la pressione e per poco non trovano il secondo goal con Lautaro, fermato da un grande riflesso di Silvestri. L’argentino, però, festeggia il raddoppio alcuni istanti dopo, trasformando il rigore che l’arbitro ha concesso dopo aver rivisto l’azione all’on field review.

Dopo essersi portata sul 2-0 prima dell’intervallo, nella seconda frazione l’Inter torna in campo con l’idea di chiudere la pratica. Dzeko ha un ghiotta chance per calare il tris, ma solo davanti al portiere avversario spedisce clamorosamente sul fondo. Il match non è finito e al 72′, i padroni di casa dimezzano lo svantaggio con Pussetto, che deposita in porta da pochi metri su invito di Udogie, dopo che Handanovic si era opposto alla punizione di Deulofeu. La formazione friulana si riversa in avanti a caccia del pareggio, ma i nerazzurri reggono l’urto fino al fischio finale.

Il tabellino della gara

Udinese-Inter

Reti: 12′ pt Perisic, 39′ pt Lautaro, 27′ st Pussetto

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marí, Perez; Molina (28′ st Soppy), Arslan (1′ st Samardzic), Walace, Pereyra (34′ st Jajalo), Udogie; Success (26′ pt Pussetto), Deulofeu. All. Cioffi

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco (32’′ st D’Ambrosio); Darmian, Barella (45′ st Vecino), Brozovic, Gagliardini (29′ st Vidal), Perisic; Dzeko (29′ st Sanchez), Lautaro (29′ st Correa). All. Inzaghi

Arbitro: Chiffi di Padova

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.