“Red Bull favorita, ma la Ferrari lotterà là davanti” – Stanleybet News

Una partenza così sfavillante non si verificava da parecchio tempo e ora la Ferrari vuole continuare ad alimentare il sogno di vincere un titolo che manca da troppi anni. Tra gli appassionati delle quattro ruote, i supporters della Rossa hanno rispolverato un entusiasmo che si era perso negli ultimi tempi, tornando a credere nella vittoria del Mondiale di Formula 1. Ai microfoni di Sky Sports F1 UK il team principal della scuderia di Maranello, Mattia Binotto, ha parlato della soddisfazione provata dopo le prime due prove e della crescita che il team sta maturando.

“Trovarci là davanti a lottare in F1 – ha dichiarato il numero uno ferrarista a pochi giorni dal Gran Premio d’Australia, terzo appuntamento dell’anno – era il nostro obiettivo per l’inizio della stagione e possiamo essere davvero soddisfatti. Mantenere alto il livello in una stagione tanto lunga sarà una sfida, ma non solo per noi, lo sarà per tutte le squadre. Personalmente credo che la Red Bull sia la più forte e la favorita. È vero che i nostri concorrenti hanno avuto uno sviluppo fortissimo. Nel 2017 e 2018 abbiamo perso un po’ di terreno, ma da allora, nella progettazione delle automobili, abbiamo migliorato la nostra galleria del vento, le tecnologie, i processi e le simulazioni. Oggi siamo molto più preparati rispetto al passato per fare un buon lavoro con lo sviluppo. Abbiamo anche un limite di budget che influenzerà il tasso di sviluppo. Dobbiamo assicurarci di avere la politica giusta al riguardo, in quanto potrebbe essere un punto di svolta”.

Anche Carlos Sainz, pilota del Cavallino e reduce da due podi consecutivi (un secondo e un terzo posto), ha espresso un suo giudizio sulle monoposto rivali dopo queste battute iniziali di stagione: “Sono rimasto impressionato dalle vetture progettate dalla Red Bull e dalla Mercedes, considerando il minor tempo in galleria del vento che hanno avuto rispetto a noi e che stavano lottando in quel modo per il campionato F1 2021”.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.