pronostico ribaltato, gli scozzesi volano in finale – Stanleybet News

Nel ritorno della semifinale di Europa League, nella bolgia dell’Ibrox Stadium i Rangers riscattano la sconfitta del primo round e superano con il punteggio di 3 a 1 superano il Lipsia, volando in finale contro l’Eintracht Francoforte. A segno nel giro di pochi minuti nel primo tempo grazie a Tavernier e Kamara, gli scozzesi hanno subito il goal di Nkunku nella ripresa, ma nel finale hanno chiuso il discorso con Lundstram. Meno di dieci anni fa, i Light Blues fallivano e ripartivano dalle categorie minuti. Fra pochi giorni, invece, si contenderanno il titolo della seconda competizione europea più prestigiosa.

Nell’undici di partenza, i padroni di casa puntano sul tandem d’attacco formato da Kent e Wright, mentre gli ospiti si affidano alla coppia di trequartisti Olmo-Nkunku a sostegno dell’unica punta Poulsen. Il primo squillo porta la firma di Jack, che dal limite dell’area prova con il mancino, ma Gulacsi non si fa sorprendere e blocca a terra. Gli scozzesi riescono a sbloccare il punteggio qualche minuto più tardi. Su un tiro-cross di Kent dalla sinistra si avventa sul secondo palo Tavernier, che deposita in rete da pochi passi. La banda di van Bronckhorst prende il controllo della gara e trova immediatamente il raddoppio. Kamara raccoglie la sponda di Wright e con un mancino rasoterra a giro infila la sfera a fil di palo. La reazione dei tedeschi arriva con Olmo, ma la sua conclusione dalla distanza termina abbondantemente sul fondo. Ma i locali volano sulle ali dell’entusiasmo e sfiorano il terzo goal con Aribo, che davanti alla porta impatta in modo sporco.

Al rientro sul rettangolo verde dopo l’intervallo il match si mantiene su ritmi piuttosto elevati, con i Rangers che amministrano il doppio vantaggio, provando anche a incrementarlo e chiudendo ogni varco agli avversari, i quali faticano a trovare sbocchi. A metà frazione, poi, gli uomini di Modesto alzano la pressione e con Leimer vanno vicinissimi al bersaglio, ma McGregor si supera. L’azione, però, prosegue e sul suggerimento di Angelino dalla corsia mancina, Nkunku apre il piattone e piazza la palla alle spalle del quarantenne portiere di casa. Con questo risultato si andrebbe ai tempi supplementari. All’80’ i Gers tornano avanti di due. Kent offre in mezzo, Gulacsi allontana malamente regalando la sfera a Lundstram, che timbra il cartellino a porta praticamente sguarnita. Il Lipsia si riversa in avanti nel disperato tentativo di riequilibrare il confronto, ma la retroguardia scozzese regge l’urto fino al fischio finale.

Il tabellino della gara

Rangers-Lipsia

Reti: 18′ pt Tavernier, 24′ pt Kamara, 27′ st Nkunku, 35′ st Lundstram

Rangers (3-5-2): McGregor; Goldson, Lundstram, Bassey; Tavernier, Aribo (45’+2 pt Sakala), Kamara, Jack (14′ st Balogun), Barisic; Kent, Wright (14′ st Arfield). All. van Bronckhorst 

Lipsia (3-4-2-1): Gulacsi; Klostermann, Gvardiol, Orban; Henrics, Laimer, Kampl, Angelino (36′ st Halstenberg); Olmo (17′ st Szoboszlai), Nkunku; Poulsen (36′ st SIlva). All. Modesto

Arbitro: Soares Dias (POR)

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.