presentata la nuova Ferrari F1-75 – Stanleybet News

La nuova Rossa è pronta a sfrecciare sui circuiti di tutto il globo. Nella giornata di ieri, infatti, è stata presentata ufficialmente la nuova vettura Ferrari che parteciperà al mondiale 2022 di Formula 1. Come era stato anticipato in precedenza, la monoposto si chiama F1-75, nome scelto per commemorare un anniversario importante, ovvero il 75° anno dalla fondazione del Cavallino. Un colore rosso acceso, il nero sugli alettoni anteriore e posteriore e forme inedite in linea con il nuovo regolamento. Deve essere la monoposto della riscossa, in quanto la conquista della rassegna iridata manca dal 2007, quando fu Kimi Raikkonen a salire sul tetto del mondo. Poi tante ombre e poche luci. È arrivata l’ora del riscatto, per contendere il titolo a Red Bull e Mercedes, che oggi ha svelato la sua di macchina, ossia la W13.

Queste le parole di Mattia Binotto, team principal della scuderia di Maranello: “La F1-75 è una vettura completamente nuova. Con questa macchina si completa un percorso che abbiamo iniziato insieme un paio di anni fa, lavorando da squadra, unita e determinata. Questa è una monoposto su cui abbiamo messo il meglio di noi, questa è una Ferrari coraggiosa, abbiamo voluto interpretare il nuovo regolamento in modo diverso e vogliamo che i nostri tifosi siano orgogliosi di lei“.

Un giudizio, poi, l’hanno espresso i due piloti che vi saliranno a bordo e che dovranno governarla al meglio per tornare a essere competitivi come un tempo. “Le aspettative sono alte – ha incalzato Charles Leclerc – e vogliamo puntare a grandi risultati nella stagione. La macchina è aggressiva, impressionante. L’obiettivo principale è quello di lavorare assieme per migliorare dopo un anno difficile. Questa stagione sarà fondamentale per noi, le aspettative sono molto alte per tutti e c’è molto lavoro dietro. Cercheremo quindi di ottenere grandi risultati durante l’imminente Mondiale. La F1-75? Mi piace molto la macchina e la amerò ancora di più quando sarò in pista”. Anche Carlos Sainz ha detto la sua: “Sono più pronto questa stagione, anche se il 2021 mi è servito per adattarmi alla scuderia. Ho imparato molto del brand e sappiamo che le aspettative sono alte. Dovremo lavorare insieme per cercare di vivere un anno ricco di successi. La nuova vettura? È piuttosto estrema e spero che sarà veloce”.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.