Pinamonti vicino al Sassuolo, Miranchuk al Toro

10 agosto – ore 18:45

Il Sassuolo ha superato l’Atalanta nella corsa ad Andrea Pinamonti. L’approdo dell’attaccante è legato alla partenza di Raspadori, che nonostante sia molto vicino al Napoli non ha ancora stabilito l’intesa definitiva per il trasferimento. Intanto i neroverdi hanno trovato l’accordo con l’Inter, che incasserà 20 milioni di euro per il cartellino del giocatore, domani le visite mediche. Anche il Torino ha sbloccato una trattativa che sembrava sfumata, ritrovando l’intesa con l’Atalanta per Aleksej Miranchuk. Il russo era già stato a un passo dai granata nelle scorse settimane, prima che la trattativa subisse una brusca frenata per volere di Gasperini. Negli ultimi giorni le parti si sono aggiornate, stabilendo nuovamente un accordo per un prestito con diritto di riscatto a 12 milioni. Il giocatore è già partito per Torino e sosterrà le visite mediche nelle prossime ore.

9 agosto – ore 17:45

Il Torino ha chiuso per Nikola Vlasic. Il croato arriverà in Italia dal West Ham in prestito con diritto di riscatto, fissato a 15 milioni di euro più 3 di bonus. Intanto i granata non mollano la pista Miranchuk, con l’Atalanta che ha riaperto alla cessione. L’esito della trattativa dipenderà dai colloqui delle prossime ore tra i due club. Il Monza, invece, accoglierà a breve la sua nuova punta. I brianzoli hanno sbloccato la trattativa con il Napoli per Andrea Petagna in prestito oneroso a 2.5 milioni con il riscatto fissato a 10 milioni.

8 agosto – ore 23:55

Il Sassuolo si appresta a salutare Giacomo Raspadori, sempre più vicino al Napoli. I neroverdi hanno individuato in Andrea Pinamonti il profilo giusto per rimpiazzare il giovane attaccante azzurro. Domani Inter e Sassuolo si incontreranno con gli agenti del giocatore per cercare una soluzione che possa accontentare tutti. Intanto è in chiusura l’operazione tra Udinese e Tottenham per il trasferimento di Destiny Udogie. Gli inglesi hanno accontentato i bianconeri mettendo sul piatto poco più di 20 milioni di euro con bonus. Il giocatore passerà agli Spurs a titolo definitivo, per poi ritornare all’Udinese in prestito secco.

7 agosto – ore 18:15

La Cremonese ha chiuso per Cyriel Dessers, ex attaccante del Feyenoord. Il giocatore è stato il capocannoniere dell’ultima Conference League, segnando un gol in più di Abraham. Dessers si trasferirà in Italia per 6.5 milioni di euro più bonus, che andranno nelle casse del Genk, squadra proprietaria del cartellino. Intanto il Monza studia il colpo Acerbi, in uscita dalla Lazio. I biancocelesti hanno approvato il trasferimento, al contrario del calciatore che sta prendendo tempo per riflettere. L’Empoli invece sta per firmare Sam Lammers, che arriverà in prestito secco dall’Atalanta.

6 agosto – ore 19

Lo Spezia ha chiuso per Bartolomej Dragowski. Il portiere polacco prenderà il posto di Provedel, destinato a diventare un nuovo giocatore biancoceleste. L’operazione costerà ai liguri 2 milioni di euro più 1 di bonus e il 50% sulla rivendita. L’arrivo di Dragowski fa saltare definitivamente la trattativa tra lo Spezia e Alex Meret. Intanto la Sampdoria sta per salutare Mikkel Damsgaard, sempre più vicino al Brentford. L’intesa tra le parti è totale, il giocatore partirà in settimana per sostenere le visite mediche con gli inglesi. Nelle casse blucerchiate dovrebbero entrare circa 15 milioni di euro.

5 agosto – ore 14:20

Sam Lammers è sempre più vicino all’Empoli. I toscani stanno trattando con l’Atalanta per rilevare il giocatore, l’ultima stagione in prestito all’Eintracht Francoforte. Intanto le due squadre hanno chiuso per il passaggio in azzurro di Nicolò Cambiaghi, diventato ufficialmente un giocatore dell’Empoli. Il Monza, invece, ha ufficializzato l’arrivo dell’ex Sassuolo Marlon, che andrà a rinforzare la difesa dei brianzoli.

4 agosto – ore 17:20

Gonzalo Villar resta in Serie A. Dopo mesi di trattative Sampdoria e Roma hanno trovato l’intesa per il passaggio in blucerchiato del 24enne. Intanto il Tottenham ha bussato alle porte della famiglia Pozzo, mettendo sul piatto 25 milioni per il cartellino di Destiny Udogie. Gli Spurs vogliono prenderlo a tutti i costi, l’idea di Paratici è quella di rilevarne il cartellino per lasciarlo un’altra stagione in prestito all’Udinese. La Cremonese firma invece un colpo in entrata, con Emanuel Aiwu che è sempre più vicino ai lombardi. L’operazione per prelevare a titolo definitivo il cartellino del difensore classe 2000 dal Rapid Vienna procede bene, la chiusura potrebbe arrivare già in settimana.

3 agosto- ore 16:45

Pablo Marì è pronto per tornare in Italia. L’ottima metà di campionato giocata con la maglia dell’Udinese gli è valsa l’attenzione del Monza, che ha deciso di affondare il colpo con l’Arsenal, proprietaria del cartellino. L’affare è in chiusura, mancano dei dettagli tra club e giocatore, la firma dovrebbe arrivare già in settimana. Un altro ritorno sarà quello di Ethan Ampadu, che nell’ultima stagione ha indossato i colori del Venezia. Rientrato dal prestito, potrebbe lasciare il Chelsea ancora una volta con la stessa formula, questa volta in direzione Spezia. Le parti lavorano per la chiusura, il giocatore è tentato dai liguri, dove troverebbe più spazio.

2 agosto- ore 17:45

Si riaccende il mercato neroverde, il Sassuolo punta al doppio colpo dall’Inter. Il primo desiderio dei neroverdi è Cesare Casadei, giovane talento della Primavera nerazzurra che piace molto anche al Chelsea. Marotta ha già rifiutato un’offerta da 8 milioni fatta proprio dai londinesi, ma potrebbe cedere intorno ai 10 qualora il Sassuolo accettasse di inserire la recompra. Il secondo nome messo sul tavolo dai due club è quello di Andrea Pinamonti, molto vicino all’Atalanta. I neroverdi vorrebbero sorpassare la concorrenza della Dea assicurandosi il giocatore, prima scelta nel caso in cui partisse Raspadori. L’Atalanta ha così deciso di cautelarsi mettendo in stand-by la trattativa con il Torino per Miranchuk. Dopo l’accordo degli scorsi giorni Giampiero Gasperini ha deciso di trattenere il russo, almeno fino a quando non verrà ufficializzato un rinforzo in attacco.

1 agosto- ore 18

Dopo il sorpasso subito dall’Ajax per Lorenzo Lucca, il Bologna ha deciso di puntare su Eldor Shomurodov, in uscita dalla Roma. L’uzbeko potrebbe arrivare ufficialmente già in settimana, la trattativa procede bene e senza intoppi. Intanto il difensore azzurro classe 2022 Mattia Viti lascerà l’Italia per accasarsi al Nizza. I francesi hanno convinto l’Empoli mettendo sul piatto 15 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita. Il profilo individuato dai toscani per rinforzare il reparto è Daniele Rugani, che con questa maglia ha vissuto una delle stagioni migliori della sua carriera 7 anni fa.

31 luglio – ore 17

Dopo Valentino Lazaro, il Torino è vicinissimo al colpo Aleksej Miranchuk. Il russo potrebbe sostenere già oggi le visite mediche, unendosi immediatamente al gruppo. I granata rileveranno il giocatore in prestito con diritto di riscatto, che, qualora venisse esercitato, garantirebbe un incasso di 12 milioni all’Atalanta, proprietaria del cartellino. Intanto la Samp è alla ricerca di un centrocampista che possa dettare i tempi della squadra. Il sogno dei blucerchiati è Lucas Torreira, che ha già giocato per il club sotto la guida di Giampaolo dal 2016 al 2018. L’alternativa rimane Gonzalo Villar, che la Samp tratta ininterrottamente da più di un mese.

30 luglio – ore 18:10

Il Monza avanza a piccoli passi verso Andrea Petagna. La trattativa non si è ancora conclusa, ma è ad uno stadio molto avanzato. L’accordo potrebbe trovarsi nei prossimi giorni per 14 milioni di euro, la formula essere quella del prestito con obbligo di riscatto legato al raggiungimento di determinati obiettivi. Intanto il Bologna studia il colpo Lammers per l’attacco. Il 25enne olandese di proprietà dell’Atalanta è stato accostato nelle ultime ore ai rossoblù. A portare Lammers in Italia fu proprio Sartori, attuale dirigente del Bologna, al tempo responsabile dell’area tecnica della Dea.

29 luglio – ore 21

La Sampdoria ha chiuso per un ritorno a sorpresa. Filip Djuricic vestirà per la seconda volta la maglia dei liguri, superata la concorrenza della Salernitana. Gli altri due rinforzi per il centrocampo sono Tousart e Villar, entrambe le trattative sono lontane dalla definizione, ma i blucerchiati ci provano. Intanto il Bologna tenta Josip Ilicic, i rossoblù spingono per la rescissione con l’Atalanta, a quel punto sarebbero in prima fila per firmare il giocatore. Lo spazio in rosa per lo sloveno potrebbe palesarsi con la cessione di Riccardo Orsolini, oggetto del desiderio del Torino. I granata hanno preparato un’offerta da 9 milioni più bonus per il cartellino del giocatore.

28 luglio – ore 17:10

Adriano Galliani cerca un nome, dopo Sensi e Pessina, per rinforzare ulteriormente il centrocampo brianzolo. L’ultimo profilo individuato dal Condor è Nicolò Rovella, regista classe 2001 attualmente in tournée con la Juventus. La trattativa è ancora nelle fasi preliminari, sia i bianconeri che lo stesso Rovella riflettono sulla proposta, ma il Monza fa sul serio per il giocatore. Intanto l’Udinese ha sbloccato la trattativa per Nehuen Perez. Il centrale argentino è vicino al ritorno in Friuli a titolo definitivo, restano da limare gli ultimi dettagli prima della firma.

27 luglio – ore 17

Il Bologna saluta Arthur Theate, che passerà al Rennes per 20 milioni di euro. Soldi che verranno subito reinvestiti sul mercato per arrivare a Lorenzo Lucca. La punta classe 2000 ha attirato l’attenzione di diversi club di Serie A, tra cui il Sassuolo che fino a ieri era in prima linea per acquistarlo. In serata il Bologna ha centrato l’affondo decisivo superando la concorrenza. I rossoblù e il Pisa hanno trovato un accordo per circa 10 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita. Atteso oggi il via libera tra le parti, il giocatore potrebbe sostenere le visite mediche già domani.

26 luglio – ore 17:15

Lo Spezia sblocca il mercato. La dirigenza ligure ha impacchettato tre regali per Luca Gotti. Pronto un doppio colpo per la trequarti con Daniel Maldini e Kovalenko vicinissimi alla chiusura. Pronto un rinforzo anche tra i pali, con Ivan Provedel che passerà alla Lazio e Bartłomiej Drągowski che raggiungerà gli Aquilotti. Intanto la Salernitana è alle strette finali per Filip Djuricic, rimasto svincolato dopo 4 anni al Sassuolo. Per lui pronto un quadriennale da 1.6 milioni a stagione.

25 luglio – ore 17:15

La Salernitana riparte da Bonazzoli. Dopo un’interminabile trattativa, Salernitana e Samp hanno trovato l’intesa per 5 milioni di euro. Il giocatore passerà ai campani a titolo definitivo, per lui pronto un quadriennale che firmerà dopo le visite mediche. Adesso Iervolino è al lavoro per trovare una punta da accoppiare a Bonazzoli, il nome caldo è quello di Krzysztof Piątek, per cui siamo vicini all’accordo. Il Toro, invece, ha superato la concorrenza per lo svincolato Jason Denayer. Il centrale potrebbe arrivare in granata nei prossimi giorni, la chiusura è a un passo.

24 luglio – ore 18:30

Lo Spezia prepara lo sgarro al Verona. Nelle ultime ore la squadra di Luca Gotti è piombata su Daniel Maldini, seguito da tempo dagli scaligeri. Adesso i liguri hanno superato la concorrenza e sono i favoriti per chiudere l’operazione. Intanto il Lecce è vicinissimo a Kristijan Bistrovic, mediano croato del CSKA Mosca. La trattativa è molto avanza e l’ufficialità potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Si è invece complicata la pista Perez per l’Udinese. Inizialmente l’argentino era stato inserito dall’Atletico Madrid come contropartita nell’affare Molina, ma, a causa della mancata intesa sull’ingaggio del difensore, le operazioni si sono separate. L’accordo tra Udinese e Atletico regge, ma il cachet del giocatore rischia di far saltare tutto.

23 luglio – ore 16:45

La Cremonese ha ufficializzato il colpo Ascacibar dall’Herta Berlino. Il giocatore arriva in Lombardia in prestito con diritto di riscatto, è un mediano argentino con oltre 100 presenze in Bundesliga. Intanto il bomber del Sassuolo Gianluca Scamacca è sempre più vicino all’approdo in Inghilterra. L’attaccante ha trovato l’intesa con il West Ham, che verserà nelle casse dei neroverdi 42 milioni di euro più il 10% sulla futura rivendita.

22 luglio – ore 17:30

La Serie A torna a bussare alla porta di Gianluca Lapadula. Questa volta sull’italo-peruviano c’è la Cremonese, che sfida il Cagliari per ingaggiare il giocatore. Nel frattempo i lombardi hanno ufficializzato un colpo per il centrocampo. Charles Pickel è infatti un nuovo calciatore della Cremo, arriva a titolo definitivo dal Famalicao. Intanto procede spedita la trattativa tra la Salernitana e Piatek per riportare in Italia l’attaccante. Manca ancora l’intesa sul costo del prestito e sulla spartizione dell’ingaggio da 3.5 milioni di euro annui, che la Salernitana vorrebbe dividere con l’Hertha Berlino.

21 luglio – ore 17

Il Monza prosegue il suo mercato da sogno. L’ultimo nome accostato ai brianzoli è quello di William Carvalho, centrocampista del Betis e campione d’Europa con il Portogallo. Il Monza non ha ancora avanzato nessuna offerta ufficiale, ma sta pensando concretamente al giocatore. Intanto il Bologna si candida per rilevare Adam Ounas dal Napoli. L’algerino piace ai rossoblù, che lo vedrebbero bene sia da esterno sulla destra che come seconda punta dietro Marko Arnautovic.

20 luglio – ore 18

La Salernitana sta vivendo delle ore molto concitate sul mercato. Ieri i campani hanno ufficializzato un doppio colpo per la mediana, tesserando il classe ’02 Kaleb Jimenez e il 25enne Junior Sambia. Oggi tra i dirigenti granata ha preso piede la pista Piatek, ritornato all’Herta Berlino dopo il prestito alla Fiorentina. Intanto il Toro ha già trovato il sostituto di Bremer in Jason Denayer, rimasto svincolato dopo 4 stagioni con l’Olympique Lione. L’accordo tra club e giocatore è imminente, sul tavolo un quadriennale che l’olandese potrebbe firmare già oggi.

19 luglio – ore 16:30

Il futuro di Antonio Candreva è in bilico. Il giocatore è diviso tra la permanenza in blucerchiato e il trasferimento al Monza. La Samp ha aperto alla cessione, ma l’accordo con Galliani tarda ad arrivare. Il Condor non vuole andare oltre la prima offerta da 500mila euro, una cifra troppo distante dalle richieste dei blucerchiati. Intanto il club è vicinissimo a Marko Pjaca, che la Samp vorrebbe riportare a Genova a titolo definitivo. Il Monza, invece, si è rifatto prendendo Gianluca Caprari dall’Hellas. L’ex Benevento si trasferirà in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza, agli scaligeri andranno circa 7 milioni di euro.

18 luglio – ore 16:45

Il Monza si fatto avanti nelle ultime ore per il centrocampista scuola Juve, Filippo Ranocchia. Sul giocatore ci sono anche Verona, Cremonese e Sassuolo, l’idea dei brianzoli per superare la concorrenza è quella di proporre ai bianconeri un prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Intanto Galliani prova a superare la resistenza dell’Hellas per arrivare a Gianluca Caprari. Gli scaligeri, invece, osservano tra gli svincolati, l’ultimo nome per il Verona è quello di Kevin Malcuit, che diventerebbe il vice-Faraoni sulla fascia destra.

17 luglio – ore 22:45

Il Lecce ha scelto il portiere per la prossima stagione. Saltata l’idea Scuffet, che oggi è passato ufficialmente al Cluj, i pugliesi si sono fiondati su Wladimiro Falcone, reduce da un’ottima stagione con la Samp. Non si tratta dell’unico colpo messo a segno con il favore dei blucerchiati, anche Askildsen partirà da Genova in direzione Lecce per unirsi alla squadra di Baroni. Intanto la Serie A riabbraccia Adam Masina, l’ex terzino del Bologna è vicinissimo all’Udinese.

16 luglio – ore 17

La Cremonese ha contattato il Boca Juniors per Agustin Almendra, centrocampista argentino classe 2000. L’operazione rimane complessa, ma i margini per provare ad affondare il colpo ci sono tutti. Intanto Samp e Bologna si sfidano per rilevare il brasiliano Marcos Paulo dall’Atletico Madrid. Si tratta di un attaccante classe 2001, acquistato dai Colchoneros soltanto un anno fa dalla Fluminense.

15 luglio – ore 22

Luis Suarez è un obiettivo del Monza. Lo ha dichiarato l’agente del giocatore, che ha sottolineato la volontà dell’uruguayano di giocare in Serie A. L’ex Barça rimane in fase di riflessione e valuta l’offerta da 4 milioni a stagione dei brianzoli. Intanto è vicinissimo l’addio tra Nahuel Molina e l’Udinese. L’argentino potrebbe seguire lo stesso percorso di De Paul, passando ai colchoneros dell’Atletico Madrid. Il connazionale Nehuen Perez seguirà la via inversa tornando in Friuli, questa volta a titolo definitivo.

14 luglio – ore 17:45

Matias Svanberg saluta in un colpo solo Bologna e la Serie A. Il centrocampista svedese passerà al Wolfsburg a titolo definitivo, in un’operazione da 9 milioni di euro. Dopo una trattativa prolungata il Torino ha trovato l’intesa per rilevare Giulio Maggiore dallo Spezia. Le parti sono vicinissime e la chiusura potrebbe arrivare nelle prossime ore. Intanto la Salernitana procede a grandi passi verso un doppio colpo da regalare a Davide Nicola. In attacco procede bene la trattativa con il Villareal per Dia, attaccante classe ’95 che potrebbe arrivare in Campania in prestito con diritto di riscatto. In difesa invece è quasi fatta per Sambia dal Montpellier.

13 luglio – ore 16:45

Il West Ham ha superato definitivamente la concorrenza del PSG per Gianluca Scamacca. Gli inglesi hanno offerto 40 milioni di euro al Sassuolo, che ha già accettato la parte fissa e cerca di inserire dei bonus prima di chiudere la trattativa. Intanto la Juventus ha chiuso per l’arrivo di Cambiaso dal Genoa, che successivamente verrà girato in prestito al Bologna. Il Verona vede sfumare il colpo Chukwuani, centrocampista danese classe 2003 che gli scaligeri avevano prenotato da tempo. Il giocatore non ha superato le visite mediche a causa di un problema cardiovascolare che non gli consentirà di ottenere l’idoneità sportiva.

12 luglio – ore 16:30

La Cremonese ha pronti diversi rinforzi dal mercato. Ai lombardi piacciono molto Garces, giovane difensore del Colon, e Reese che invece fa il centrocampista nell’Holstein Kiel. Intanto dall’Italia proseguono le trattative per Agoumé, mentre sono in chiusura quelle per Tsadjout dal Milan e Ghiglione dal Genoa. Il Verona ha chiuso un colpo in prospettiva, si tratta di Josh Doig difensore dell’Hibernian classe ’02, che ieri ha svolto le visite mediche per gli scaligeri. Intanto il Lecce, ancora in cerca di un portiere, si è fatto avanti con la Samp per Wladimiro Falcone, per cui i pugliesi hanno offerto un prestito con diritto di riscatto a 3.5 milioni.

11 luglio – ore 17:30

Paolo Zanetti è in pressing su Aramu. Il nuovo tecnico dell’Empoli vorrebbe portare in Toscana il suo ex giocatore, il trasferimento è una possibilità da cui dipende pure il futuro di Bajrami. Anche Igor Tudor, nuovo allenatore del Marsiglia, vorrebbe portarsi dietro un suo fedelissimo. L’Hellas Verona ha infatti recepito l’interesse dell’OM per Adrian Tameze, gli scaligeri hanno spiegato che la cessione è impossibile a meno di 10 milioni di euro.

10 luglio – ore 17:30

La Salernitana è vicinissima a Filippo Ranocchia e Domagoj Bradaric. Un doppio rinforzo che allontana Thorsby dal passaggio in granata, tra club e giocatore non è scattata la scintilla. Intanto il Monza apre alla cessione di José Machin, per cui si è fatto avanti il Torino. L’idea per portare il equatoguineano sotto la Mole è quella di un prestito oneroso con diritto di riscatto. I granata vogliono anche Orsolini, per cui sarebbero disposti a offrire un obbligo di riscatto da 10 milioni. Intanto il Verona si candida per il prestito di Daniel Maldini, per cui gli scaligeri vorrebbero anche inserire delle clausole di riscatto e controriscatto.

9 luglio – ore 16:45

La Salernitana spinge per Filip Djuricic. Il serbo, rimasto svincolato dopo 4 anni al Sassuolo, è l’ultima idea dei campani per la trequarti. Su di lui c’è anche il Toro ma, dopo il fervore degli scorsi giorni, la trattativa tra Djuricic e i granata si è raffreddata, permettendo il sorpasso della Salernitana. Intanto il Monza chiude l’ennesimo colpo del suo mercato prelevando in prestito dallo Shakhtar Marlon. Il Bologna ha trovato l’accordo per Lewis Ferguson, che arriverà in rossoblù a titolo definitivo dal Abderdeen. Si tratta di un centrocampista classe ’99, con più di 120 presenze in Premiership condite da 23 gol. L’operazione costerà al Bologna circa 2.5 milioni di euro, a cui andranno sommati eventuali bonus. Lo scozzese firmerà fino al 2026 da 400mila euro a stagione.

8 luglio – ore 16:45

Lo Spezia prepara un doppio sgarbo alla Samp, provando a soffiargli Caldara, in uscita dal Milan e nella lista dei desideri di Giampaolo, e Ekdal, il cui contratto con i blucerchiati è scaduto e che la Samp vorrebbe rinnovare oltre tempo massimo. Dal canto suo, il club genovese è vicino a un duplice rinforzo per la mediana, con gli arrivi di Saric, centrocampista di proprietà dell’Ascoli, e Esposito, giovane della Spal che ha già esordito in nazionale. Non si ferma il Monza che, dopo Icardi, Pinamonti e Petagna, ha spostato il mirino sul Matador Cavani. L’uruguayano ci pensa, rimasto svincolato dopo 2 stagioni al Manchester United, vorrebbe riavvicinarsi ai figli che vivono stabilmente a Napoli. La famiglia potrebbe essere un fattore nella trattativa per riportare Cavani in Italia.

7 luglio – ore 16:45

Il Sassuolo prenota Thorstvedt dal Genk. I neroverdi hanno già bloccato il rinforzo per la mediana, l’accordo con il giocatore è totale e il club potrà avvalersi della clausola da 10 milioni presente sul contratto del centrocampista per rilevarlo dalla squadra belga. L’acquisto però rimane in lista d’attesa, il Sassuolo procederà al pagamento solo dopo aver ufficializzato la cessione di uno tra Frattesi e Scamacca, molto vicino al PSG. Intanto l’Udinese prova il colpo dall’Argentina. I friulani hanno già avviato i contatti con Enzo Copetti, attaccante del Racing con una valutazione da 8 milioni di euro. Dopo Lovato la Salernitana punta a rinforzare la difesa con un altro giovane di prospettiva. Il nome è quello di Lorenzo Pirola, centrale classe 2002 di proprietà dell’Inter. In procinto di chiudere con i nerazzurri, i campani si sono lanciati anche all’assalto dei blucerchiati Bonazzoli e Thorsby, per cui manca ancora l’intesa con i giocatori.

6 luglio – ore 17

L’Udinese si muove sul mercato firmando Jaka Bijol, difensore sloveno classe ’99 in arrivo dal CSKA Mosca. L’operazione dovrebbe costare circa 4 milioni di euro ai friulani. Non si ferma il Monza che, visto l’interessamento della Lazio, ha tentato il rilancio con l’Hellas Verona per Casale. I brianzoli hanno già un accordo di massima con il giocatore ma devono ancora trovare l’intesa con il club scaligero. Si agita l’Empoli che, dopo Satriano, Marin e Ebuhei, si porta a casa anche Koni De Winter dalla Juventus. Lavori in corso anche per il Lecce che vorrebbe riportare in Serie A Pietro Ceccaroni, reduce da una retrocessione con il Venezia. Intanto il Torino ha chiuso per Nemanja Radonjic, in arrivo dal Marsiglia. L’ala serba viene in Italia con la voglia di riscattarsi dall’ultima deludente stagione in prestito al Benfica.

5 luglio – ore 18:30

La Salernitana chiude un doppio colpo in entrata. Nei prossimi giorni arriveranno in Campania due nuovi attaccanti per Davide Nicola: il primo è Erik Botheim, classe 2000 rilevato a parametro zero dal Krasnodar; il secondo Diego Valencia, preso per 2.5 milioni dall’Universidad Catolica. Il Torino si conferma tra le squadre più attive sul mercato. I granata, dopo aver ufficializzato Bayeye, si sono fiondati su Marash Kumbulla e Nahitan Nandez. I contatti tra il Torino e i club dei giocatori sono avviati, entrambe le operazioni appaiono fattibili ma devono ancora decollare. In uscita l’Inter insiste per Bremer e pensa a Cesare Casedei come contropartita. Il giocatore piace moltissimo al Torino, che lo preleverebbe volentieri dai nerazzurri. Intanto il Sassuolo ha messo nel mirino Thorstvedt del Genk, trequartista norvegese classe ’99.

4 luglio – ore 17:15

Il Monza mette la firma su un altro grande colpo di mercato. I brianzoli, neopromossi in Serie A, dopo Sensi hanno chiuso per un secondo innesto d’alto profilo in mediana, con il campione d’Europa Matteo Pessina. Il giocatore è cresciuto nel vivaio biancorosso, esordendo in prima squadra con i brianzoli. Adesso, su esplicito volere di Galliani, il centrocampista tornerà al Monza in prestito con obbligo di riscatto, al costo complessivo di 15 milioni. In ottica salvezza anche l’Empoli si rinforza, portando alle visite mediche sia Razvan Marin che la punta scuola Inter Martin Satriano. L’attaccante uruguayano arriva in prestito secco dai nerazzurri, mentre il centrocampista rumeno è stato prelevato dal Cagliari in prestito, con il diritto di riscatto fissato a 7 milioni. Intanto emerge un nuovo candidato per la difesa in casa Samp. Dopo Gabbia e Caldara, anche Marlon è finito nel mirino dei blucerchiati, che dovranno superare la concorrenza del Monza per acquistarlo dallo Shaktar Donetsk.

3 luglio – ore 17:15

Il Valencia di Rino Gattuso piomba su Joao Pedro, tentando il sorpasso su Salernitana e Torino, entrambe interessate al giocatore. I campani si rifanno sul mercato sbloccando la trattativa con l’Atalanta per Ederson, che permetterà a Lovato di fare il percorso inverso, vestendo la maglia granata nella prossima stagione. Il Monza è alla ricerca costante di innesti, i due nomi per la difesa sono quelli di Kaan Ayhan del Sassuolo e di Oscar Mingueza del Barcellona. Anche lo Spezia mira a rinforzare la retroguardia, regalando a Gotti uno dei suoi fedelissimi all’Udinese, l’olandese Bram Nuytinck. I friulani ci pensano, avendo in corso anche una trattativa con l’Everton per Rodrigo Becao. Intanto la Sampdoria ha chiuso un colpo casalingo, rinnovando ufficialmente Fabio Quagliarella per un’altra stagione alla metà dello stipendio.

2 luglio – ore 17

Il Monza, scatenato sul mercato, ha ufficializzato il prestito di Stefano Sensi e adesso lavora per portare in Brianza altri nomi di prestigio. Dopo Mayoral, Pinamonti e Petagna l’ultimo profilo accostato alla squadra del di Adriano Galliani è quello di Mauro Icardi. Il contatto tra l’ex ds del Milan e la moglie-agente dell’argentino, Wanda Nara, c’è già stato. Il Monza ci crede e spera di chiudere l’affare in prestito. Intanto anche il Torino si conferma attivissimo sul mercato. Ieri i granata hanno incontrato l’agente di Nahitan Nandez per tastare il terreno, oggi il nome caldo è quello di Filip Djuricic, che ha ufficialmente rescisso il contratto con il Sassuolo. Il Bologna fa cassa con uno dei suoi gioiellini. Lo scozzese Aaron Hickey lascerà la Serie A per la Premier, dove lo aspetta il Brentford. Gli inglesi riconosceranno ai rossoblù un contributo di circa 22 milioni di euro, bonus compresi.

1 luglio – ore 17

Il Lecce aggiunge due nuovi profili alla sua lista dei desideri. Il primo nome emerso nella serata di ieri è quello di Simone Scuffet, attualmente all’Apoel Nicosia. I pugliesi hanno avviato i primi contatti con il giocatore e mirano a riportarlo in Italia. Il secondo selezionato dai giallorossi è Nikola Maksimovic che, dopo un anno deludente a Genova, potrebbe ritornare immediatamente in Serie A. Intanto le altre due neopromosse non restano a guardare, con la Cremonese che si appresta a ufficializzare l’arrivo di Ionut Radu e il Monza che ha chiuso per Samuele Birindelli. I brianzoli seguono anche altri nomi in difesa, l’obiettivo rimane l’ex Sassuolo Marlon, con Samir del Watford come alternativa.

30 giugno – ore 17:45

La Cremonese si è fiondata su Goncalo Paciencia, fresco vincitore dell’Europa League con l’Eintracht Francoforte. Ieri i dirigenti lombardi hanno incontrato gli agenti del giocatore. L’offerta è sul tavolo e verrà valutata dal portoghese, che ha in ballo anche altre trattative in Germania. Intanto il Toro è alle strette finali per un doppio colpo dalla Francia. In fase di definizione sia il prestito con diritto di riscatto di Luis Henrique dal Marsiglia, che l’acquisto di Laurienté dal Lorient, per cui mancano gli ultimi dettagli tra i due club. L’Empoli si rinforza riportando in Serie A il terzino Ebuhei, l’ultimo anno in forza al Venezia. Il giocatore verrà rilevato dai toscani a titolo definitivo, affare in chiusura con il Benfica. Il Monza chiude per Sensi, che arriverà in prestito secco dall’Inter. Intanto il Verona si appresta a concludere l’ennesimo colpo offensivo. È tutto pronto per l’approdo in Veneto di Roberto Piccoli, in prestito dall’Atalanta.

29 giugno – ore 17:40

Il Monza chiude per Andrea Carboni, pronto per passare a titolo definitivo ai brianzoli per 4 milioni di euro più 1 di bonus. Intanto Adriano Galliani prepara un altro colpo per il club neopromosso, il prossimo nome della lista è quello di Antonio Candreva. Il giocatore è il preferito di Stroppa e la società farà di tutto per accontentare il proprio allenatore. Nelle prossimi giorni i dirigenti del club tenteranno un primo approccio con Federico Pastorello, agente del giocatore. I brianzoli, scatenati sul mercato, preparano anche l’affondo anche per Casale dall’Hellas Verona. L’accordo con i veneti è già stato trovato, rimane da convincere il giocatore. Anche la Cremonese mira a rinforzarsi ed è pronta a chiudere due operazioni. Vicinissimi sia l’arrivo di Chiriches dal Sassuolo, che l’acquisto a titolo definitivo di Luca Zanimacchia. Intanto il Torino ha trovato un’intesa di base con Armand Lauriente, attaccante del ’98 in forza al Lorient. La richiesta dei francesi è di 8 milioni di euro, i granata ne hanno offerti 7 più bonus. L’accordo è molto vicino e l’affare potrebbe sbloccarsi nelle prossime ore.

28 giugno – ore 17:40

Nelle ultime ore ha preso piede un’ipotesi di scambio tra Bologna e Sampdoria. I nomi in ballo sono quelli di Riccardo Orsolini e Manolo Gabbiadini, che potrebbero invertirsi le maglie in vista della prossima stagione. La Samp ha messo l’esterno mancino in cima alla lista dei desideri, ma i liguri dovranno battere la concorrenza del Torino. Nel frattempo i romagnoli hanno chiuso un primo colpo, accaparrandosi l’ex Cagliari Charalampos Lykogiannis a parametro zero. Intanto il ds della Salernitana, Morgan De Sanctis, è volato in Inghilterra per provare ad accaparrarsi il cileno Bereton Diaz. Anche Lione e Eintracht seguono da vicino l’attaccante, ragion per cui De Sanctis sta tentando di accelerare le trattative. In casa Monza cresce la fiducia per il colpo Sensi, per cui manca solo l’ok del giocatore. Il prossimo nome nella lista dei brianzoli è quello di Antonio Candreva, per cui Galliani potrebbe tentare l’affondo nelle prossime settimane.

27 giugno- ore 16:45

Milan Djuric ieri ha salutato la Salernitana, ringraziando i tifosi e rivelando il dispiacere per la partenza. L’attaccante non rinnoverà il contratto, passando a parametro zero all’Hellas Verona, che ufficializzerà l’acquisto settimana prossima. A lasciare il Veneto sarà Matteo Cancellieri, pronto a firmare un quinquennale con il Sassuolo. I neroverdi hanno trovato un’intesa di massima con il Verona, sulla base di circa 6 milioni di euro. Intanto il Torino ha bloccato un altro giovane italiano, riscattando Samuele Ricci dall’Empoli. I granata hanno versato 7,5 milioni nella casse dei toscani che, dopo Asslani, salutano definitivamente il secondo prodotto del settore giovanile. Un altro elemento dell’U21 azzurro è vicino al trasferimento, si tratta di Riccardo Calafiori, su cui si è mossa la Cremonese. Il ragazzo piace molto anche a Salerno ma, nella giornata di oggi, i lombardi proveranno il sorpasso.

26 giugno – ore 17

Con Ederson sempre più vicino all’Atalanta, la Salernitana lavora per ingaggiarne il sostituto. Morten Thorsby è in cima alla lista dei desideri del presidente Iervolino, che ha già trovato un accordo di base con la Sampdoria per rilevare il cartellino a titolo definitivo. Adesso i campani hanno aperto le trattative con il giocatore e sperano di trovare un’intesa per chiudere la trattativa. I blucerchiati, invece, cercano rinforzi per la difesa. I nomi che hanno raccolto il maggior gradimento da parte di Giampaolo sono quelli di Gabbia e Caldara. Mentre le alternative scelte dalla Samp sono De Winter, della Juve U23, e Leverbe, del Pisa. Il Torino vuole chiudere il colpo Giulio Maggiore a metà campo, i granata hanno già preparato un quadriennale che ha raccolto i favori del giocatore. Lo Spezia incasserebbe una cifra poco superiore ai 4 milioni di euro per il cartellino del giovane capitano. Anche Dennis Praet è vicino al ritorno in granata, il belga spinge per tornare a Torino e prega che il Leicester riesca a trovare un’intesa con il club di Urbano Cairo.

25 giugno – ore 17:15

Lo Spezia è vicino al suo primo colpo di mercato. Si tratta di Haji Wright, attaccante statunitense di proprietà del Sonderjyeske, squadra sotto il controllo degli stessi imprenditori dei liguri. Intanto il Torino lavora su più fronti per rinforzare la propria rosa, partendo proprio dai pali. Il nome di giornata è quello di Bartolomiej Dragowski, in uscita dalla Fiorentina. Per la difesa e il centrocampo proseguono bene le trattative per Solet e Luis Henrique, entrambi i colpi si avvicinano. Per l’Hellas Verona spunta Kevin Strootman, l’arrivo dell’olandese è però legato alla partenza di Ivan Ilic, che piace molto in Inghilterra al Brighton. La Salernitana è scatenata sul mercato ed ha chiuso lo scambio di cartellini con l’Atalanta per portare in Campania Matteo Lovato al posto di Ederson. In attacco il nome nuovo è quello di Brereton Diaz del Blackburn, su cui è forte la concorrenza di Lione e Eintracht.

24 giugno – ore 18

Ieri, in tarda serata, l’Empoli ha chiuso il colpo Mattia Destro. L’attaccante 31enne, rimasto svincolato dopo l’esperienza genoana, ha trovato un accordo con i toscani per un anno di contratto con opzione per il successivo. Anche il Lecce rinforza l’attacco, andando a prendere in prestito dal Milan Lorenzo Colombo. La punta classe ’02 potrà giocarsi la sua prima vera occasione in Serie A. Il Verona segue la scia e blocca il colpo Henry dal Venezia. L’attaccante firmerà per un prestito fino al 2023 per 1 milione di euro. Intanto in casa Samp matura l’idea di provare a prendere Bryan Gil, ala del 2001 in forza al Tottenham. Fabio Paratici ha proposto un prestito ai blucerchiati che iniziando a pensare seriamente al giovane spagnolo. La Salernitana non perde tempo e prenota un altro rinforzo per la prossima stagione. Accordo totale con Pirola, e in definizione con l’Inter, per un prestito con obbligo di riscatto legato a traguardi individuali e di squadra.

23 giugno – ore 16:30

La Salernitana è una delle squadre più attive sul mercato, oggi si sono aggiunti alla lista dei desideri granata Thorsby e Calafiori. Le trattative sono ancora alle fasi iniziali, ma potrebbero decollare da un momento all’altro. Intanto i campani hanno già un accordo di massima con il Cagliari per portare a Salerno il capitano Joao Pedro. Il nuovo ds granata, Morgan De Sanctis, è al lavoro per convincere l’attaccante al trasferimento. Intanto i rossoblù lavorano per rispedire in Serie A anche Razvan Marin, scelto dall’Empoli per sostituire Asslani, in orbita Inter. Intanto il Monza sogna il colpo Pessina, al momento solo un’idea di Adriano Galliani, che sogna di riportare l’atalantino in Brianza. Nella lista della spesa monzese sono finiti anche Gonzalo Villar, Borja Mayoral, Salvatore Esposito e Fabio Miretti. Il Torino invece ha individuato il sostituto di Brekalo in Luis Henrique, ala brasiliana classe 2001. Il Toro ha già l’intesa con l’OM, disposto a lasciar partire il giocatore in prestito con diritto di riscatto a 6 milioni. Per la chiusura manca ancora l’ok del ragazzo.

22 giugno – ore 18:20

Il Verona lavora un doppio colpo di prospettiva. I nomi sono quelli di Filippo Ranocchia, centrocampista classe 2001 della Juventus, e Augstin Martegani, trequartista del 2000 in forza al San Lorenzo. Intanto la Sampdoria trema, Morten Thorsby, uno dei punti fermi della formazione di Giampaolo, è finito nel mirino dell’Hoffenheim. Il giocatore cambierebbe volentieri aria, resta da vedere se le due squadre riusciranno a trovare un accordo. Si allunga la lista dei desideri in casa Salernitana, con Iervolino che inizia a sondare l’ipotesi Milik, come alternativa a Cavani. L’OM lascerebbe partire il polacco in prestito, il profilo piace molto alla dirigenza che riporterebbe volentieri Milik in Campania. Il Torino mette mano al portafogli e rileva a titolo definitivo Pietro Pellegri dal Monaco, accordo da 5 milioni di euro più bonus. Intanto i granata hanno individuato il sostituto di Bremer in Oumar Solet. La squadra della Mole ha già l’accordo totale con il difensore, nei prossimi giorni inizieranno le trattative con il Salisburgo.

21 giugno – ore 16

Aria di cambiamento per Josip Ilicic. Dopo tanti anni a Bergamo lo sloveno potrebbe lasciare l’Atalanta e lanciarsi in una nuova avventura. La prima squadra a farsi avanti è stata il Bologna, stuzzicata dall’idea di schierare Ilicic a supporto di Marko Arnautovic. Una possibilità che trova l’approvazione e il gradimento del tecnico Sinisa Mihajlovic, un possibile fattore per sbloccare la trattativa. Intanto il Monza fa la spesa a Cagliari, due giocatori sono infatti pronti a lasciare la Sardegna per la Brianza. Sono Cragno e Carboni i rinforzi scelti da Adriano Galiani per irrobustire la difesa. Più a sud Iervolino sogna in grande e si appresta a mandare una prima offerta per riportare Cavani in Campania. L’uruguayano si libererà a zero dallo United e non ha ancora scelto la sua prossima squadra. La Salernitana si candida e crede nel colpo, difficile ma non impossibile.

20 giugno – ore 22.30

Comincia ad accendersi la sessione estiva di calciomercato, con le squadre di Serie A che stanno sferrando i primi colpi. La neopromossa Cremonese ha messo sotto contratto il difensore Vasquez, proveniente dalla buona stagione con la maglia del Genoa, nonostante la retrocessione dei liguri. I grigiorossi, inoltre, stanno limando gli ultimi dettagli per Ionut Radu, che andrà a sostituire Carnesecchi, rientrato all’Atalanta dopo il prestito. Il Lecce ha chiuso con il terzino Frabotta, mentre il Monza ha intenzione di costruire una rosa di altissimo profilo. In Brianza arriverà quasi sicuramente Pinamonti dall’Inter, ma tra i profili sul taccuino di Galliani spuntano quelli di Torreira e Joao Pedro.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.