Pinamonti a un passo dalla Dea

Venerdì 29 luglio – ore 17

Cambia lo stemma ma restano i colori. Andrea Pinamonti è sempre più vicino ad indossare la maglia dell’Atalanta, che ha superato la concorrenza degli altri club italiani. La Dea e l’Inter hanno trovato l’intesa tra i 15 e i 20 milioni di euro, arrivando a una soluzione dopo mesi di trattative. Il club ha già l’intesa con il giocatore, che ha dato priorità assoluta ai bergamaschi rifiutando l’offerta della Salernitana.

Martedì 26 luglio ore 22

L‘Atalanta ha reso noto che «è stata notificata, da parte del Tribunale Nazionale Antidoping, la sospensione cautelare dell’atleta Josè Luis Palomino. La segnalazione della Procura Nazionale Antidoping riguarda la sostanza “Clostebol Metabolita”».

Sabato 23 luglio – ore 23

Dopo un primo tempo conclusosi sul punteggio di 0 a 0, l’amichevole fra l’Atalanta e il Como (svoltasi a porte chiuse al centro Bortolotti di Zingonia) si è sbloccata a metà della ripresa con una rete di Palomino. Di Ederson, Zortea e Lammers, nei minuti finali, le altre reti del test che ha visto la formazione di Gasperini battere quella lariana per 4 a 0.
ATALANTA-COMO 4-0
MARCATORI:
66′ Palomino, 69′ Ederson, 88′ Zortea, 89′ Lammers.
ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello (46’ Musso), Toloi (74’ Ruggeri), Demiral (46’ Palomino), Okoli (46’ Djimsiti), Zortea (46’ Hateboer), Freuler (46’ Pašalić), de Roon (74’ Scalvini), Mæhle (74’ Zortea), Koopmeiners (46’ Ederson), Cisse (46’ Boga), Zapata (74’ Lammers). All. Gasperini.
COMO (4-3-1-2): Ghidotti (68’ Bolchini), Iovine (46’ Delli Carri), Scaglia, Binks (46’ Bertoncini), Cagnano (79’ Ba), Parigini (56’ Kerrigan), Bellemo (70’ Bovolon), Kabashi (46’ Arrigoni), Blanco (68’ Celeghin), Cerri (90’ Verga), Gliozzi (80’ Tremolada). All. Gattuso.
Arbitro: Santoro di Messina

Mercoledì 20 luglio – ore 20.40

Test in famiglia in casa Atalanta, nel pomeriggio. Ad avere la meglio la squadra A che ha saputo rispondere a dovere al solito Zapata che, per la squadra B, ha siglato una tripletta.
ATALANTA A-ATALANTA B 5-4
Marcatori: 1′ , 64′ e 74′ rig Zapata (B), 5′ Muriel (A), 16′ e 44′ Pasalic (A), 22′ Koopmeiners (B), 40′ Hateboer (A), 60′ Maehle (A).
Atalanta A (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Maehle; Pasalic, Malinovskyi (36′ Miranchuk); Muriel.
Atalanta B (3-4-3): Musso; Okoli, Palomino, Scalvini; Zortea, Koopmeiners, Ederson, Ruggeri; Cisse, Zapata, Boga.

Domenica 17 luglio ore 15

Terza ed ultima amicheole per l’Atalanta a Clusone, nella giornata di sabato. Sconftti gli svizzeri del Gambarongo Contone con il largo punteggio di 12 a 1. Gara a senso unico per gli uomini di Gasperini che vanno a segno con uno scatenato Muriel (tripletta per lui), tre reti anche per Pasalic, bene pure Koopmeiners (doppietta per lui), a segno, infine, Okoli, Boga e Djimsiti. Gli elvetici sono andati in gol con un’autorete di Demiral.
ATALANTA 1° TEMPO (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Okoli; Zortea, de Roon, Freuler, Maehle; Koopmeiners; Cambiaghi, Muriel. All. Gasperini
ATALANTA 2° TEMPO (3-4-1-2): Rossi; Toloi (73′ Cissé), Demiral, Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Scalvini, Ruggeri; Malinovskyi; Boga, Zapata. All. Gasperini
GAMBAROGNO CONTONE: Rajkovic; Korinnyi, Borga, Facchinetti, Barros, Studenovic, Corcione, Terzic, Mattei, Sciarini, De Gianbattista. All. Somazzi.

Mercoledì 13 luglio ore 19

Nel secondo test stagionale, l’Atalanta si diverte e contro la Rappresentativa Valli Bergamasche vince per 10-0 grazie alle reti di Muriel (doppietta), Boga (doppietta), Zapata, Ederson, Malinovskyi (doppietta), Cissè e Pasalic.
Mister Gasperini ha cambiato l’attacco inserendo Muriel e Zapata supportati prima da Ederson e poi da Koopmeiners.

Sabato 9 luglio ore 18

Il portiere, classe ’95, Pierluigi Gollini, è stato ceduto a titolo temporaneo con diritto di riscatto, alla Fiorentina. Gollini, con un passato nel settore giovanile del club viola, ha indossato, tra i professionisti, le maglie di Hellas Verona, Aston Villa, Atalanta e Tottenham. Il nuovo calciatore viola conta anche una presenza con la Nazionale Italiana

Mercoledì 6 luglio ore 22

Giornata di ufficializzazioni in casa atalanta. In entrata è arrivato, finalmente, l’ok per il trasferimento di Ederson che arriva, a titolo definitivo, dalla Salernitana. Per un centrocampista che viene uno che va via. È stato ceduto, in prestito, al neopromosso Monza, invece, Matteo Pessina.
Se Ederson da Salerno è arrivato a Bergamo, percorso inverso ha fatto il difensore, classe 2000, Matteo Lovato che si è legato al club granata sino al 2027.

Sabato 2 luglio – ore 16

Nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo direttore sportivo della Salernitana, Morgan De Sanctis si è parlato del mercato. Il neo diesse granata ha detto che Ederson ha espresso la volonta di rimanere a Salerno e, quindi, la trattativa con l’Atalanta è momentaneamente bloccata.

Venerdì 1 luglio – ore 20

La richiesta dell’Inter per Andrea Pinamonti è di circa 20 milioni. Andrea Pinamonti, reduce dall’ottimo campionato con l’Empoli vuole l’Atalanta, tanto che ha rifiutato, nuovamente, le offerte ricevute da Torino e Monza. Filtra un certo ottimismo per la riuscita della trattativa. Anche perché lì davanti potrebbe liberarsi un posto in caso di uscita di Josip Ilicic che potrebbe accasarsi al Bologna.

Mercoledì 29 giugno – ore 19

Il West Ham continua a fare una corte serrata all’esterno dell’Atalanta, Joakim Maehle che, dunque, potrebbe presto fare le valigie e accasarsi in Premier League. Sempre quel che concerne le corsie laterali in uscita c’è anche Hans Hateboer, mentre dovrebbe rimanere Davide Zappacosta.

Domenica 26 giugno – ore 17

La corte di Monza e Torino, Fiorentina e Salernitana è ancora serrata, ma Andrea Pinamonti avrebbe deciso di accettare l’offerta dell’Atalanta. Adesso, c’è da sistemare tutta la situazione economica. L’Inter chide 20 milioni di euro, ma soprattutto, c’è un problema di ingaggio, in quanto il tetto massimo degli orobici non supera i due milioni di euro, quindi, Pinamonti dovrebbe abbassare le sue pretese.

Venerdì 24 giugno – ore 23

Il bomber Ilicic potrebbe cambiare aria. In particolare il Bologna si è fiondato sul talento nerazzurro. Il club orobico sarebbe ben disposto a cederlo in presto alla formazione felsinea, resta da capire cosa vorrà fare Ilicic che nel 2022 ha giocato pochissimo, una sola partita contro l’Empoli. Sullo sfondo resta il Lecce che avrebbe fatto un pensierino per portare nel Salento il giocatore sloveno.

Mercoledì 22 giugno – ore 23.10

L’Atalanta ha praticamente chiuso l’affare che porta il centracampista brasiliano Ederson dalla Salernitana a Bergamo. Ai granata del patro Iervolini andranno 15 milioni di euro più Lovato più, probabilmente, un altro giocatore a scelta. Ederson, classe 99 è un giocatore dalle grandi potenzialità che tornerà molto utile alla squadra di Gasperini.

Martedì 21 giugno 2022 – ore 21

All’Atalanta piace Andrea Cambiaso, terzino sinistro classe 2000 del Genoa. Sono parecchie le società che hanno messo gli occhi su di lui, compresa la Juventus che sembrerebbe in pole position. Il Genoa, fresco di retrocessione in serie B, avrebbe chiuesto 10 milioni di euro per la cessione del cartellino.

Lunedì 20 giugno – ore 13

La corte di Monza e Torino, Fiorentina e Salernitana è ancora serrata, ma Andrea Pinamonti avrebbe deciso di accettare l’offerta L’Atalanta ha riscattato Merih Demiral dalla Juventus, un’operazione da 11,2 milioni di euro. Il forte difensore turco potrebbe però non restare a Bergamo, si valutano alcune possibilità. Guardando all’attacco nome nuovo per il mercato orobico con un’ipotesi suggestiva: Takumi Minamino. Il 27enne giapponese è in uscita Liverpool.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.