pari spettacolare, si deciderà tutto al ritorno – Stanleybet News

In una delle ultime due gare d’andata degli ottavi di finale di Champions League, Benfica e Ajax pareggiano 2 a 2 dopo novanta minuti intensi e appassionanti. Gli olandesi passano grazie a Tadic, vengono ripresa dall’autogoal di Haller, che si rifà poco dopo siglando il momentaneo 2 a 1, ma nella ripresa Yaremchuk fissa il risultato sul definitivo 2-2. Il passaggio del turno verrà deciso nel match di ritorno, in programma il prossimo 15 marzo.

Nello schieramento iniziale, i padroni di casa si affidano all’unica punta Nunez, con gli esterni Weigl ed Everton a coprire le due corsie laterali. Gli ospiti, invece, puntano sul tridente offensivo formato da da Tadic, Haller e Antony. Dopo tre giri di lancette, Vertonghen svetta in mezzo all’area sugli sviluppi di un corner, ma Pasveer si oppone con un buon riflesso. Al 18′ si sblocca il punteggio: Mazraoui ruba palla a Grimaldo, scambia con un compagno e suggerisce al centro per Tadic, che si coordina e piazza il tiro sul secondo palo con il destro. Qualche istante più tardi, i lusitani agguantano il pari: Vertonghen gestisce la sfera dopo un calcio d’angolo, si porta sul fondo e mette in mezzo, trovando la deviazione di Haller, che segna nella propria porta. Il centravanti franco-ivoriano si riscatta subito dopo riportando avanti i suoi con un tocco di sinistro dopo un primo tentativo sventato dal portiere locale. A ridosso del duplice fischio un tiro incrociato di Alavrez si stampa sul pallo, poi sulla ribattuta Haller spedisce a lato.

Al rientro in campo dopo l’intervallo, il Benfica va a caccia del pari con Nunez, il cui tentativo non passa lontano dal palo ma termina sul fondo. Pochi minuti dopo, Mazraoui riceve palla, calcia verso l’angolino basso ma l’estremo difensore greco compie una parata decisiva. Al 72′ il nuovo entrato Yaremchuk approfitta di un rimbalzo irregolare e di testa trafigge Pasveer firmando il 2 a 2. L’arbitro viene mandato all’on field review, ma dopo aver rivisto l’azione conferma la sua decisione convalidando la rete. Nelle battute conclusive non si verificano più grandi emozioni, con il risultato che non muta.

Il tabellino della gara

Benfica-Ajax 2-2

Reti: 18′ pt Tadic, 26′ pt aut. Haller, 30′ pt Haller, 27′ st Yaremchuk

Benfica (4-5-1): Vlachodimos; Gilberto (46′ st Goncalves), Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Weigl, Rafa, Taraabt (40′ st Bernardo), Ramos, Everton (17′ st Yaremchuk); Nunez (45′ st Lazaro). All. Verissimo

Ajax (4-3-3): Pasveer; Mazraoui (47′ st Rensch), Timber, Martinez, Blind (29′ st Tagliafico); Alvarez, Berghuis, Gravenberch (29′ st Klaassen); Antony, Haller, Tadic. All. ten Hag

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.