oro di Quadarella nei 1500, Carraro d’argento nei 200 rana

Gli Europei di nuoto continuano a regalare grandi soddisfazioni alla selezione azzurra. Nella finale dei 1500, infatti, Simona Quadarella ha conquistato una medaglia d’oro incredibile, staccando di otto secondi spaccati la prima inseguitrice. La giovane nuotatrice romana, dunque, mette a segno una doppietta straordinaria dopo essere salita sul gradino più alto del podio anche negli 800 metri. Per lei si tratta dell’ottavo oro nella competizione continentale, anche se il trionfo davanti al proprio pubblico, nel suggestivo teatro del Foro Italico ha tutto un altro sapore. Nel medagliere si è inserita anche Martina Rita Caramignoli, che si piazza al terzo posto, replicando il bronzo già messo al collo nel 2014 e nel 2020.

Anche il nuoto artistico ha visto i colori azzurri ritagliarsi un ruolo da protagonisti. La coppia formata da Linda Cerruti e Costanza Ferro si è aggiudicata la medaglia di bronzo, grazie al punteggio di 90.3577, terminando alle spalle di Ucraina e Austria. Poco dopo, i campioni mondiali Minisini e Ruggiero hanno sbaragliato la concorrenza, imponendosi nel duo misto sempre di nuoto artistico, confermandosi un tandem affiatato e vincente. L’Italia fa incetta di vittorie anche nei tuffi. Nella specialità mista a squadre, il quartetto composto da Gugiu, Di Maria, Larsen e Pellacani non ha lasciato scampo a Ucraina e Gran Bretagna, totalizzando un punteggio pari a 402.55.

Secondo posto nel libero artistico a squadre per le otto ragazze azzurre. Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Enrica Piccoli, Francesca Zunino hanno preceduto la Francia, piazzandosi dietro l’Ucraina. Poi, nei 200 rana Marina Carraro si è messa al collo una storica medaglia d’argento. Per la prima volta, infatti, lItalia si posiziona tra le prime tre in questa disciplina a un campionato europeo. Solo la svizzera Mamie ha negato la gioia più grande all’azzurra. Infine, anche Thomas Ceccon è salito sul secondo gradino del podio nei 50 dorso. La truppa azzurra chiude così a 33 medaglie questa giornata di Ferragosto.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.