Oliveira regala la vittoria ai giallorossi – Stanleybet News

Una gara complicata come anticipato alla vigilia ma che ha regalato un grande risultato. La Roma torna a casa espugnando il terreno di gioco di un ostico Vitesse. I giallorossi strappano uno 0-1 pesantissimo grazie alla rete di Oliveira al tramonto della prima frazione. La squadra di Mourinho rischia in un paio di occasioni ma sfiora anche il raddoppio. Finale molto teso con la Roma che chiude anche in dieci uomini per l’espulsione dello stesso Oliveira che salterà il match di ritorno.

Primo tempo: la gara si apre con un’ammonizione molto veloce. Al 7′ il giallo viene sventolato a Vina per fallo ai danni di Dasa. Un minuto dopo pericolosissimo il Vitesse che sfiora la rete con il tocco di Openda ma Rui Patricio si oppone. La Roma non riesce a riproporsi e al 22′ ancora Rui Patricio deve opporsi alla botta di Domgjoni. Dieci minuti dopo ancora Openda ci prova e sfiora il palo con un tiro che difficilmente Rui Patricio avrebbe preso. Nell’occasione grave errore di Ibanez. L’attaccante del Vitesse è in palla ma, al 34′ si divora un’occasione clamorosa: pallone messo in mezzo e tentativo a porta sguarnita che supera la traversa. La Roma, dal grande spavento, reagisce al 42′ con Abraham che calcia su corner ma trova la respinta del portiere. Nell’unico minuto di recupero concesso, però, i giallorossi passano grazie ad Oliveira abile a trasformare in rete l’assist di Zaniolo.

Secondo tempo: ad inizio ripresa Mourinho cambia tutto anche per un primo tempo giocato male nonostante il vantaggio. Nella mischia vengono lanciati Cristante ed El Shaarawy per Veretout e Vina. La prima occasione è sempre del Vitesse che, al 65′ gira in porta con Doekhi ma non impensierisce Rui Patricio. Un minuto dopo la Roma si divora il raddoppio: errore difensivo degli olandesi, Abraham recupera, supera il portiere ma il suo appoggio viene salvato sulla linea miracolosamente. Al 70′ Oliveira si becca il primo giallo mentre Pellegrini prende il posto di Zaniolo. Ad un quarto d’ora dalla fine ci prova Mancini di testa ma il pallone sorvola la traversa. Poco dopo la Roma resta in dieci uomini: secondo giallo per Oliveira a causa del fallo a centrocampo su Wittek. Inizia la girandola di cambi con gli olandesi che cercano l’assalto finale ma con scarsi risultati. Mourinho inserisce anche Smalling per alzare il muro e porta a casa uno 0-1 pesantissimo.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.