Nazionale Italiana, i convocati e le dichiarazioni di mister Mancini – Stanleybet News

L’Italia si gioca il Mondiale. Infatti, il 24 marzo si disputerà la semifinale playoff contro la Macedonia, poi il 29 l’eventuale finale in casa della vincente tra Turchia e Portogallo. Roberto Mancini, al primo giorno di raduno, ha rilasciato un’intervista in conferenza, eccone un estratto di seguito:

Mister quanto sono importanti i successi di questa estate per poter superare questo scoglio qualificazione?
Il nostro sport dà sempre grandi soddisfazioni, poi non si può sempre vincere ma è sempre stato ad altissimi livelli. Ci ha sempre regalato grandi vittorie, poi possono esserci momenti più difficili. Quest’estate abbiamo iniziato noi e gli altri ci hanno seguito, speriamo ora accada il contrario. Ma il bello sarà a novembre-dicembre, ora ci aspetta una settimana di passione“.

Scenari qualificazione e scenario eliminazione. A quale ha pensato maggiormente?

“Al secondo scenario ci pensate voi, al primo ci penso io e parlo solo di quello. Possiamo attaccarci a basi solide, siamo positivi e pensiamo possa andare tutto bene. Non saranno due gare semplici, ma forse non dovevamo nemmeno esserci qui

Ci sarà un discorso particolare che farà ai ragazzi?
Il nostro obiettivo è vincere il Mondiale, per farlo dobbiamo iniziare vincendo queste due partite. Vogliamo andare al Mondiale per vincerlo”.

Le italiane in Champions ancora eliminate prima di entrare nel vivo della competizione. Cosa ne pensa?
Siamo dispiaciuti per l’eliminazione delle italiane in Champions, anche perché i ragazzi fanno molta esperienza in questa competizione. Ho incontrato i calciatori parlare con loro, per stare un po’ insieme”.

Credi possa esserci disinteresse verso questa squadra?
“L’Italia è di interesse durante Mondiali ed Europei. Queste due gare devono portarci al Mondiale, quindi immagini che gli italiani siano fiduciosi e faranno il tifo per noi”.

Crede nella presenza dei gufi?
Noi siamo concentrati sulla partita. I gufi ci saranno sempre, non credo sia un problema”.

Questi invece i convocati di mister Roberto Mancini

PORTIERI

Cragno,Donnarumma, Gollini, Sirigu.

DIFENSORI

Acerbi, Bastoni, Biraghi, Bonucci, Di Lorenzo, Chiellini, Emerson, Florenzi, Luiz Felipe, Mancini.

CENTROCAMPISTI

Barella, Cristante, Jorginho, Locatelli, Pellegrini, Pessina, Sensi, Tonali, Verratti.

ATTACCANTI

Belotti, Berardi, Immobile, Insigne, Joao Pedro, Politano, Raspadori, Scamacca, Zaccagni, Zaniolo

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.