Nadal trionfa ad Acapulco, Rublev re di Dubai, a Santiago si impone Martinez – Stanleybet News

Nel weekend appena trascorso, si sono svolte le finali dei tre tornei dell’ATP Tour di tennis in scena nelle ultime settimane. Nel pomeriggio di sabato, a Dubai Rublev ha prevalso in due set sul ceco Vesely, che aveva avuto il merito, durante i quarti di finale, di estromettere dai giochi Djokovic. In appena 81 minuti di gara, il tennista russo si è portato a casa il titolo, dimostrando una netta superiorità nei confronti dell’avversario. L’attuale numero sei del mondo ha sempre tenuto il controllo del match, conquistando così il secondo trofeo del 2022 a sei giorni di distanza dall’Open 13 Provence.

Qualche ora più tardi è stato il turno dell’atto conclusivo della competizione di Acapulco, dove Rafa Nadal ha confermato l’ottimo momento di forma, superando Norrie, anche in questo caso in soli due set. Dopo la conquista a Melbourne del suo 21° slam, lo spagnolo ha strappato il novantunesimo titolo in carriera e trionfando nell’undicesima finale consecutiva. Infatti, il maiorchino non perde dalla finale dell’Open d’Australia del 2019. Nel doppio, invece, la coppia Lopez-Tsitsipas ha piegato Arevalo-Rojer. Infine, ieri sera Martinez ha dato ulteriore lustro al tennis iberico, affermandosi a Santiago contro l’argentino Baez. Rispetto alle altre due sfide, questa è stata più avvincente, con il classe 1997 che ha dovuto rimediare all’iniziale svantaggio, facendo suo il confronto con il punteggio di 2 set a 1. Per lui si tratta del primo titolo ATP in carriera.

Di seguito il tabellino delle tre finali:

ATP ACAPULCO

Singolare: Nadal – Norrie 2-0 (6-4; 6-4)

Doppio: Arevalo/Rojer – Lopez/Tsitsipas 0-2 (5-7; 4-6)

ATP DUBAI

Vesely – Rublev 0-2 (3-6; 4-6)

ATP SANTIAGO

Martinez – Baez 2-1 (4-6; 6-4; 6-4)

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.