Moto GP, gran premio di Catalunya: i risultati delle prove libere

Si apre la nuova fase del campionato di Moto GP, quella dell’estate torrida. Non poteva esserci battesimo migliore nel volare in Spagna con il gran premio della Catalunya. Venerdì di prove libere che lascia parecchi spunti di riflessione in vista delle qualifiche di domani. In primo luogo il dominio dell’Aprilia che si prende le prime due posizioni con Espargaro e Vinales. Una distanza di appena tre decimi tra i compagni di squadra che volano sotto il muro dell’1:40. All’inseguimento ci sono tre Ducati con Bastianini, Bagnaia e Martin. Ci troviamo a pochi chilometri da Barcellona, ma la bandiera che sventola è quella italiana: cinque moto italiane nelle prime cinque posizioni come non succedeva da tanto tempo. In più va aggiunta anche la presenza di due motociclisti italiani come Bastianini e Bagnaia. Considerando la top ten molto in ritardo Quartararo addirittura nono con un tempo di 1:40:123. A chiudere in decima posizione Franco Morbidelli.

Un’altra piccola nota da considerare è quella relativa a Rins, unico pilota ad ottenere un tempo migliore nella FP1 piuttosto che nella FP2. Insieme a lui, nella seconda sessione, non si migliorano esclusivamente Fernandez e Gardner alla guida della KTM e rispettivamente penultimo e ultimo in graduatoria. La giornata odierna mette in luce quanto siano pronte alla gara e competitive le moto italiane. Il circuito del Montmelò, storicamente, è uno dei più complicati dal punto di vista del grip e del degrado gomma. Naturalmente tutti questi segnali positivi vanno confermati in gara sul lungo tragitto. La grande assente di oggi, invece, è stata la Honda totalmente scomparsa dopo aver piazzato tre piloti in top ten nella FP1. Per gli altri italiani: Di Giannantonio è tredicesimo davanti a Bezzecchi e Marini. Lontanissimo Dovizioso in ventunesima posizione a precedere Pirro.

La classifica delle prove libere del GP di Catalunya

  1. Espargaro – 1:39:402

2) Vinales – 1:39:705

3) Bastianini – 1:39:980

4) Bagnaia – 1:39:950

5) Martin – 1:39:989

6) Binder – 1:40:083

7) Miller – 1:40:095

8) Rins – 1:40:101

9) Quartararo – 1:40:123

10) Morbidelli – 1:40:204

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.