Liverpool-Inter, le parole di Simone Inzaghi – Stanleybet News

Dopo aver ritrovato il successo in campionato (battuta la Salernitana per 5 a 0), l’Inter si rituffa in Champions League, alla ricerca della «mission impossible», dovendo disputare, domani ad «Anfield», il ritorno degli ottavi di finale di Cahampions League contro il Liverpool vittorioso a San Siro, nel match di andata, per 2 a 0.

Il tecnico dei nerazzurri, Simone Inzaghi, ha presentato in conferenza stampa (con lui c’era anche Bastoni) il match contro l’undici di Klopp.
«Penso che per quanto riguarda la partita di andata ci ha penalizzato il risultato, purtroppo. Secondo me abbiamo fatto una grandissima gara ma purtroppo il risultato è stato troppo penalizzante rispetto a quanto fatto sul campo. Sappiamo di avere una partita difficilissima, contro una delle squadre più forti, ma andremo con fiducia a giocarcela con tantissime motivazioni. artiamo da un punteggio di svantaggio. Per noi sarebbe importante trovare un gol nel primo tempo, sarebbe essenziale. Sarà una gara difficile, lo sappiamo. Ma abbiamo avuto tre giorni per prepararla, i ragazzi sono concentrati, hanno lavorato bene. Sappiamo chi andremo ad incontrare, una delle squadre più forti d’Europa, con Bayern e City, e gioca in un grande stadio con un pubblico molto caldo».
Arrivare a questo match dopo il ritrovato successo in campionato.
«Arrivarci dopo una vittoria fa piacere. Venerdì non era semplice. Siamo stati bravi a farla diventare tale. Abbiamo sbloccato al ventesimo, siamo stati bravi nella gestione, abbiamo dominato. Una vittoria che ci voleva in questo momento a livello di testa soprattutto e siamo pronti ora per affrontare il Liverpool».
Come sta Perisic?
«ragazzi stanno tutti bene, sono tutti convocati tranne Barella, squalificato, e Kolarov che non è in lista. Partiremo in 23 per Liverpool».

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.