Lebron leggendario, Garnett nella storia dei Celtics – Stanleybet News

Una domenica da incorniciare per la NBA del passato, del presente e del futuro. Tra grandi gare, ritiri di maglia e nuovi record è stata scritta un’altra storica pagina della lega di pallacanestro più importante del mondo. Sicuramente a prendersi la scena sono stati Lebron James e Kevin Garnett per diversi motivi. Partendo dall’ex campione con i Boston Celtics, è stata davvero emozionante la serata dedicata al numero 5 ed al ritiro della sua maglia al TD Garden. Davanti ad una folla oceanica con tutti i posti gremiti, Garnett ha salutato il suo ex pubblico riabbracciando anche ii compagni di squadra con cui ha scritto pagine memorabili a partire dal 2008. Insieme a lui gli storici Ray Allen e Paul Pierce con cui formava gli storici Big Three.

Un momento emozionante che non è stato scalfito dalla sconfitta in campo dei Celtics. Sul parquet, infatti, Boston ha ceduto nel finale contro i Dallas Mavericks di Luka Doncic. Una gara equilibrata in cui i padroni di casa hanno sprecato tanto per chiuderla. Lo sloveno, limitato anche da un infortunio, serve l’assist decisivo per il canestro della vittoria. Nel Celtics è il solito Tatum il migliore in campo, nonostante qualche errore di troppo al tiro e nelle scelte. Ma, come detto in precedenza, è stata la notte anche di Lebron James.

Il fenomeno in maglia 23 perde ancora con i suoi Lakers in una stagione davvero difficile. Tuttavia grazie ai numeri al tabellino nella sconfitta contro i Suns con uno scarto di 29 punti, Lebron è il primo giocatore della storia a raggiungere quota 30 mila punti, 10 mila assist e 10 mila rimbalzi. Un altro record che mette in evidenza la grandezza di questo giocatore. Come grazi prestazioni della serata segnaliamo anche quelle di Trae Young e Kevin Durant. Il playmaker mette a referto 47 punti e trascina Atlanta alla vittoria contro Indiana. Per KD, invece, sono 53 i punti realizzati che portato i Nets alla vittoria nel “derby” contro New York.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.