le parole di Gasperini prima di Olympiakos-Atalanta – Stanleybet News

Sarà una partita delicatissima quella che vedrà domani l’Atalanta impegnata nel ritorno dei playoff di Europa League sul campo dell’Olympiacos. Si parte dal 2 a 1 in favore degli orobici maturato nella gara di andata.
Il trainer dei nerazzurri, Gian Piero Gasperini, si è soffermato sul match contro i greci nella consueta conferenza stampa pre-gara.
«Domani sarà una partita decisiva per la qualificazione in questa competizione, per la natura stessa del dentro fuori sono gare diverse rispetto al campionato, ancora lungo e combattuto con tante chance per tutti. Trovo molto più giusta questa formula, per superare il turno devi fare almeno una vittoria e un pareggio, se non una vittoria con più gol di scarto. È più difficile ma più giusta».
Che partita dobbiamo aspettarci?
«Quando ti confronti direttamente hai il valore vero dell’avversario, ci ha dato la sensazione che possiamo fare la nostra gara, con grande rispetto con l’Olympiacos, capace di fare gol subito. Possiamo pensare di giocare con le nostre caratteristiche. L’Olympiacos ha un organico molto completo, noi conosciamo meglio Papastathopoulos o Manolas per i trascorsi in Italia. Io da sempre, nelle squadre, guardo il potenziale offensivo. Hanno ottimi giocatori e una varietà di sostituzioni che possono determinare la partita. Quello che ti mette più in difficoltà sono i giocatori offensiv».
Sulle assenze: «Noi stiamo vivendo un momento di emergenza soprattutto in attacco, lo sappiamo. Anche l’assenza di Zapata, ma ora ci sono fuori Muriel, Ilicic e anche Miranchuk che poteva darci una mano. Noi abbiamo perso ultimamente queste partite, ma siamo stati anche in grado di pareggiare con Inter, Lazio, Juventus. Abbiamo sempre fatto gol, anche ultimamente, qualche volta non ce l’hanno assegnato. Djimsiti ha fatto gol l’ultima volta, proviamo più soluzioni. Stiamo provando Sportiello, Rossi, possiamo ruotare bene».

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.