“Le nuove monoposto sono più pesanti, ma apprezzo la svolta ecologista” – Stanleybet News

A 41 anni compiuti Fernando Alonso si prepara a provare ancora il brivido sulle piste della Formula 1. Il pilota spagnolo è pronto per una nuova stagione con il team Alpine e in un’intervista rilasciata a Forbes ha dichiarato che i cambiamenti apportati alle nuove monoposto non stanno piacendo: “Le auto 2022 sono diverse, hai la sensazione di andare più veloce perché il condotto sotto al pavimento genera più carico aerodinamico a 300 km/h che a 100 km/h, però nelle curve lente si fa ancora molta fatica. Vetture che sono più abbassate rispetto alle precedenti, e quindi con sospensioni molto dure”.

A nessuno di noi piacciono – ha continuato l’ex ferrarista – Se su una pista nel 2021 facevamo 1’17”, ora partiamo da 1’22”. Se chiedi a ciascun pilota, ti dice che vuole girare a 1’10”, se possibile. Sono auto più pesanti, con meno cavalli dovuti alla benzina più ecologica“. Tuttavia, condivide la svolta verso una mobilità più sostenibile: “È la strada giusta, la F1 si muove sempre di più verso ambiti come la tecnologia e il rispetto dell’ambiente. In teoria le vetture saranno più uguali, con parti comuni a tutti come le ali anteriori e posteriori, perché non c’è troppa libertà di sviluppo ed è positivo per questo sport che siamo più equilibrati”.

Infine ha concluso parlando del programma di allenamenti che ha seguito in questi mesi: “Questo è un inverno molto diverso per me, dove ho potuto allenarmi bene e tanto, andare a Enstone e lavorare al simulatore, essere alla presentazione del team, e fare i primi test di Barcellona. Sono andato in montagna per una settimana con i miei allenatori, facendo allenamenti lunghi e con poco ossigeno. Poi all’inizio di febbraio ho lavorato al collo più intensamente per arrivare al meglio in Bahrain. Quando non mi alleno, gioco sempre a calcio o a tennis, o vado in bicicletta o con i go-kart. Sono sempre più o meno attivo”. Intanto, nelle ultime ore la Haas ha annunciato l’ingresso nella propria squadra di Kevin Magnussen, che andrà a sostituire il russo Mazepin, con Fittipaldi che resterà come pilota di riserva.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.