la sfida salvezza va i liguri che scacciano la crisi – Stanleybet News

In uno dei primi due anticipi della ventinovesima giornata di Serie A, lo Spezia si impone sul Cagliari nel delicato scontro diretto per la permanenza nella massima divisione. Il risultato si è sbloccato dopo l’intervallo grazie alla rete di Erlic, poi la squadra di Thiago Motta ha chiuso i conti con Manaj. Tre punti fondamentali in chiave salvezza per i liguri, che interrompono così una striscia negativa di quattro sconfitte e si portano momentaneamente a +7 sulla zona retrocessione. Secondo stop di fila, invece, per i sardi.

Nello schieramento iniziale, i padroni di casa si affidano ad Agudelo nel ruolo di falso nove, supportato da Verde, Maggiore e Gyasi. Gli ospiti rispondono con il tandem formato da Pavoletti e Joao Pedro. Dopo pochi minuti, un traversone calibrato male di Bastoni rischia di ingannare Cragno, che però è bravo a evitare pericoli. A ridosso della mezzora, Verde ci prova direttamente dalla bandierina, ma il portiere ospite riesce nuovamente a togliere la sfera dallo specchio. Qualche istante più tardi, Dalbert stende Erlic in area e Orsato concede il penalty, poi confermato dal Var, a favore dei bianconeri. Dal dischetto calcia Verde, ma Cragno si supera e ipnotizza l’attaccante avversario. L’estremo difensore toscano è in stato di grazia, tanto che nega la gioia del goal anche ad Agudelo. A ridosso del duplice fischio, Pavoletti appoggia per Grassi, che prende la mira e con il destro a giro scheggia il palo esterno.

Al rientro sul rettangolo verde, il punteggio si sblocca. Sugli sviluppi di un corner calciato da Verde svetta più in alto di tutti Erlic, che insacca alle spalle di Cragno, il quale si deve arrendere in questo caso. Al 69′ Goldaniga offre in mezzo all’area per Joao Pedro, che strozza troppo la conclusione e si divora il pareggio. Pochi minuti dopo lo Spezia chiude la pratica. Manaj si libera con il tacco della marcatura di Goldaniga e con un tiro incrociato firma il raddoppio. A dieci minuti dal termine, Altare tenta di colpire il bersaglio grosso di testa, ma Provedel blocca in tuffo. Niente da fare per il Cagliari, che cade al Picco.

Il tabellino della gara

Spezia-Cagliari 2-0

Reti: 55′ Erlic, 73′ Manaj

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Kiwior, Bastoni (82′ Hristov); Verde (68′ Manaj), Maggiore, Gyasi; Agudelo (68′ Kovalenko). All: Thiago Motta.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato (72′ Keita), Altare; Bellanova, Deiola (61′ Marin), Baselli (61′ Pereiro), Grassi, Dalbert (45′ Zappa); Pavoletti, Joao Pedro. All: Walter Mazzarri. 

Arbitro: Daniele Orsato

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.