la conferenza stampa di Ancelotti

Queste le dichiarazioni di Carlo Ancelotti in vista della prima finale stagionale del suo Real Madrid, chiamato a contendere la Supercoppa Europea all’Entracht Francoforte. Si gioca ad Helsinki. 

Penso che abbiamo ingaggiato due giocatori, Rudiger e Tchouameni, che hanno migliorato la rosa a livello tecnico e fisico. Inoltre, l’intesa tra giovani e più esperi è stata una delle chiavi dello scorso anno e adesso può migliorare ancora”. “Se siamo qui è chiaramente per il lavoro che ha fatto chi ha vinto la Champions League. Non l’abbiamo vinta con soli undici giocatori, che sono quelli che cominceranno domani, anche ce ne sono anche altri che meritano giocare”. Ancelotti su Benzema: “Abbiamo tanti attaccanti: Karim, Mariano, Hazard, Asensio, Rodrygo… Se dovesse mancare Benzema? È chiaro che quando ti manca il miglior attaccante del mondo, è una cosa che colpisce la squadra. Sostituire Karim in questo momento è impossibile, non ce n’è al mondo”.

Sull’Eintracht: “Hanno meritato di trionfare, l’hanno fatto contro squadre molto forti. È una squadra dinamica che conosciamo bene. Per batterli devi lottare, giocare bene. Noi siamo preparati bene, siamo fiduciosi”.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.