Juventus-Verona 2-0, la decidono Vlahovic e Zakaria. Bianconeri quarti – Stanleybet News

La Juventus, dopo la sconfitta dell’Atalanta, era chiamata a fare risultato in casa contro il Verona. E’ il giorno dell’esordio dei nuovi acquisti: Zakaria, ma soprattutto Dusan Vlahovic. Come nei miei migliori sogni di ogni neo acquisto sono proprio loro a decidere il match con un gol ciascuno per tempo. Juventus adesso quarta in classifica.

Primo tempo – La Juventus ha voglia di fare bene e parte all’attacco, ma non riesce a creare azioni importanti. Il Verona prova a far girare il pallone, ma dopo sette minuti arriva la prima conclusione verso la porta di Vlahovic, bravo Montipò. Il gol è nell’aria, e arriva con un pallonetto delizioso di Vlahovic, la Juve passa in vantaggio. Ancora pericoloso il serbo che prova a prepararsi per il tiro, ma è bravo Ceccherini a chiudere. Bella discesa sulla destra di Dybala, che offre un buon pallone in area per Vlahovic. Il serbo prova a girarsi in area, chiuso all’ultimo da Ceccherini. Poco prima della mezz’ora il 7 bianconero viene atterrato in area: dopo un breve check del VAR l’arbitro fa riprendere regolarmente l’azione. 37′ e Vlahovic va vicinissimo alla doppietta, assist di Morata, ma il neo acquisto non è preciso nella deviazione. Finisce il primo tempo Juventus 1 Verona 0.

Secondo tempo –  Parte bene il Verona che si rende pericoloso con Lasagna, bravo Szczesny a mettere in angolo. Si fa male Chiellini, al suo posto entra Rugani. Alla mezz’ora del secondo tempo arriva il raddoppio della Juventus e a realizzarlo è l’altro neo acquisto bianconero, cioè lo svizzero Zakaria su assist delizioso di Morata (il migliore in campo). Quattro minuti più tardi Dybala va vicinissimo al terzo gol, miracolo di Montipò (il migliore dei suoi).  Al 90′ ci prova Kean, Juve vicina al tris. Dopo 4′ di recupero arriva il triplice fischio. Juventus 2 Verona 0.

TABELLINO
JUVENTUS VERONA 2-0

Reti: 13′ Vlahovic, 60′ Zakaria 

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini (75′ Rugani), De Sciglio; Zakaria (84′ McKennie), Arthur, Rabiot; Dybala (75′ Cuadrado), Vlahovic, Morata (84′ Kean). All. Allegri. A disp. Pinsoglio, Perin, Pellegrini, Bonucci, Kaio Jorge, Aké. 

VERONA (3-4-3): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini (72′ Retsos); Depaoli, Tameze, Veloso (46′ Bessa), Lazovic; Barak (72′ Kalinic), Ilic; Lasagna. All. Tudor. A disp. Chiesa, Berardi, Cancellieri, Sutalo, Coppola, Praszelik. 

Arbitro: Massimi di Termoli 
Ammoniti: 17′ Depaoli, 58′ Morata

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.