Italia-Ungheria, Mancini: “Abbiamo fatto un’ottima partita, doveva finire con un margine più ampio”

L’Italia sorride dopo la sua prima vittoria in questa Nations League. Tre punti meritati, arrivati in seguito a una buona prestazione degli Azzurri, che hanno controllato il match per quasi tutti i 90 minuti.

Il ct della Nazionale, Roberto Mancini, nel post partita ha espresso tutto il suo dispiacere per il gol subito, la macchia di un’ottima prestazione. “È stata una buona partita, soprattutto nel primo tempo – ha spiegato il tecnico -. Il gol ci ha messo un po’ di timore addosso, ma la partita doveva finire con un margine più ampio. Al momento dell’autogol eravamo un po’ stanchi, come loro, subire una rete in una partita che dovrebbe essere chiusa un po’ di malumore te lo mette. Abbiamo fatto un’ottima gara, confermando l’ultima prestazione“.

Dopo il suo allenatore, è intervenuto anche Donnarumma, alla sua prima volta con la fascia da capitano al braccio. Il portiere scuola Milan è rimasto in dubbio fino all’ultimo, a causa di una contusione rimediata nella gara di sabato con la Germania. “Avere la numero 1 e la fascia da capitano è un emozione indescrivibile – ha esordito il portiere del PSG -. Per questa maglia si gioca anche senza un dito, io devo ringraziare lo staff medico che mi ha aiutato tanto. Fino a due giorni fa era impensabile vedermi in campo oggi ma, con il loro lavoro e il mio desiderio, ci siamo riusciti. C’è voglia di ripartire, di stare di nuovo bene e di andare avanti così. Ci voleva la vittoria oggi, ne avevamo bisogno, andremo avanti con la nostra voglia e la nostra unione. Dovevamo ripartire dai ragazzi nuovi e lo stiamo facendo, loro si sono messi a disposizione e hanno voglia di lavorare per questa maglia“.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.