il pagellone del calciomercato – Stanleybet News

La finestra invernale del calciomercato si è conclusa, per cui è giunto il momento di dare le pagelle alle squadre protagoniste del campionato di Serie B.

ALESSANDRIA: Voto 7

Il mantenimento della categoria senza passare dallo spareggio non è più utopia. In più, con gli acquisti effettuati, le possibilità aumentano a dismisura. Su tutti Gori e Fabbrini alzeranno il livello.

Acquisti: Coccolo (c, Juventus U23), Gori (c, Frosinone), Mattiello (d, Atalanta), Cerofolini (p, Fiorentina), Fabbrini (a, Ascoli)

Cessioni: Arrighini (a, Reggiana), Cosenza (d, Piacenza), Russo (p, Sassuolo), Celesia (d, Torino), Beghetto (d, Perugia), Speranza (c, Derthona), Gerace (d, Fiorenzula), Sini (c, Renate)

ASCOLI: Voto 7

L’idea di poter entrare in zona play-off si fa sempre più concreta e per poterla portare avanti fino al termine della stagione, Sottil potrà contare su nuovi elementi di assoluto valore.

Acquisti: Tsadjout (a, Milan), Bellusci (d, Monza), Falasco (d, Pordenone), Paganini (a, Lecce), Ricci (c, Reggina)

Cessioni: Castorani (c, Feralpisalò), Puttini (d, Latina), Avlonitis (d, Apollon L.), Petrelli (a, Genoa), Fabbrini (a, Alessandria), Sabiri (c, Sampdoria)

BENEVENTO: Voto 7.5

Pochi in Serie B danno garanzie sul piano realizzativo quanto Forte, un vero e proprio cecchino negli ultimi anni in questo campionato. Nella lotta per la promozione diretta, la Strega giocherà un ruolo da protagonista.

Acquisti: Forte (a, Venezia), Petriccione (c, Pordenone), Farias (a, svinc.), Gyamfi (d, svinc.)

Cessioni: Vokic (c, Pordenone), Di Serio (a, Pordenone), Basit (c, Monterosi)

BRESCIA: Voto 7.5

Se prima Inzaghi aveva a disposizione una buona rosa, ora c’è stato un notevole upgrade. Per la categoria, tasselli come Sabelli e Behrami sono un lusso, senza dimenticare l’esperienza di Adorni e Proia. Bel lavoro da parte delle Rondinelle.

Acquisti: Sabelli (d, Genoa), Bianchi (a, Genoa), Behrami (c, svinc.), Adorni (d, Cittadella), Proia (c, Vicenza), Andrenacci (p, Genoa)

Cessioni: Capoferri (d, Lecco), Labojko (c, AEK Larnaca), Mateju (d, svinc.), Cavion (c, Vicenza), Ndoj (c, Cosenza), Skrabb (a, svinc)

CITTADELLA: Voto 6.5

La solita minuziosa attenzione nelle scelte. Se da una parte sono approdati in granata giocatori dal sicuro rendimento, dall’altra, però, le partenze di D’Urso e Adorni non saranno semplici da colmare.

Acquisti: Varela (c, Siena), Visentin (d, Crotone), Laribi (a, Reggina), Del Fabro (d, Juventus U23)

Cessioni: D’urso (c, Perugia), Adorni (d, Brescia), Cuppone (a, Potenza)

COMO: Voto 7

I lariani si incamminano verso una seconda parte di stagione tranquilla e il mercato ha portato elementi che possano garantire ulteriore sicurezza.

Acquisti: Ciciretti (c, Pordenone), Blanco (a, Valencia), Nardi (c, Cremonese)

Cessioni: Toninelli (d, Pro Sesto), Dkidak (d, Potenza), Crescenzi (d, Siena), M’Haidat (c, Sudtirol), Allievi (d, Cesena)

COSENZA: Voto 6.5

C’è una salvezza da conquistare e i rinforzi che sono arrivati in queste settimane possono offrire un contributo significativo alla causa cosentina.

Acquisti: Hristov (d, Slavia Sofia), Liotti (d, Reggina), Sarri (p, Juve Stabia), Di Pardo (d, Vicenza), Voca (c, svinc.), Camporese (d, Pordenone), Kongolo (c, Herenveen), Ndoj (c, Brescia)

Cessioni: Saracco (p, Fidelis Andria), Panico (d, Juve Stabia), Sueva (a, Potenza), Corsi (d, Vibonese)

CREMONESE: Voto 6.5

Non serviva apportare grosse modifiche a una rosa già competitiva e, infatti, la dirigenza grigiorossa ha agito in questa direzione, limitandosi ad acquisiti mirati e a uscite di elementi non indispensabili.

Acquisti: Casasola (d, Frosinone), Politic (a, Bolton), Diomande (a, Salernitana), Rafia (a, Juventus U23)

Cessioni: Collodel (c, Lucchese), Zunno (a, Fiorenzuola), Dalle Mura (d, Fiorentina), Nardi (c, Como), Deli (d, Pordenone), Alfonso (p, SPAL), Vido (a, SPAL), Ghisolfi (a, Fiorenzuola)

CROTONE: Voto 5.5

L’essersi privati di pedine fondamentali non ha facilitato il già complicato lavoro di Modesto. In più, non sono stati trovati sostituti all’altezza, ma solamente scommesse su cui puntare e sperare che possano rendere.

Acquisti: Calapai (d, Catania), Schnegg (d, Venezia), Awua (c, pro Vercelli), Serpe (d, Genoa), Kone (c, Torino), Marras (a Bari), Adekanye (a, Lazio), Nicoletti (d, Foggia), Golemic (d, Pas Lamia)

Cessioni: Visentin (d, Cittadella), Molina (c, Monza), Donsah (c, Malatyaspor), Benali (c, Pisa), Zanellato (c, SPAL)

FROSINONE: Voto 6

Oltre ad aver prestato alcuni ragazzi in giro per l’Italia, i ciociari hanno aggiunto all’arco di Grosso delle frecce per lo più sconosciute, che fanno aleggiare una fitta nube di mistero.

Acquisti: Kalaj (d, Carrarese), Barisic (d, Osjek), Bozic (c, Radomlje), Oyono (d, Boulogne)

Cessioni: Gori (c, Alessandria), Iemmello (a, Catanzaro), De Lucia (p, Feralpisalò), Koblar (d, Potenza), Errico (c, Monterosi), Casasola (d, Cremonese)

LECCE: Voto 6.5

Il club salentino ha voluto fornire a Baroni delle valide alternative, completando una rosa che già prima poteva contare su ottimi elementi.

Acquisti: Plizzari (p, Milan), Faragò (c, Cagliari), Ragusa (a, Verona), Simic (d, Lubin), Asencio (a, Alcoron), Snaer (c, Keflavik)

Cessioni: Bjarnason (d, Valerenga), Monterisi (d, Fidelis Andria), Meccariello (d, SPAL), Felici (a, Palermo), Crone (a, Fremad Amager), Paganini (a, Ascoli)

MONZA: Voto 8

Come sempre, i brianzoli non hanno badato a spese. Con Ramirez e Mancuso il livello si alza ulteriormente e Stroppa ora ha l’imbarazzo della scelta. Rescissione per Barillà.

Acquisti: Mancuso (a, Empoli), Molina (c, Crotone), Ramirez (c, svinc.), Pinotti (a, SPAL), Camarà (a, Benfica B)

Cessioni: Finotto (a, SPAL), Bellusci (d, Ascoli), Anastasio (d, Pordenone), Barillà (c, svinc.)

PARMA: Voto 9

Scorrendo i nomi che compongono l’organico crociato, si può tranquillamente pensare che si tratti di una squadra di Serie A. Simy e Pandev sono innesti di alta caratura. Ora la palla passa a Iachini.

Acquisti: Rispoli (d, svinc.), Costa (d, Napoli), Simy (a, Salernitana), Pandev (a, Genoa), Cassata (c, Genoa), Komlosi (c, Diosgyor), Oosterwolde (d, Twente), Bernabé (c, svinc.)

Cessioni: Iacoponi (a, Pordenone), Da Cruz (a, Vicenza), Busi (d, Reims), Sepe (p, Salernitana), Mihaila (a, Atalanta)

PERUGIA: Voto 6

Forse convinta di non chiudere la stagione sopra la metà della classifica, la società umbra ha preso un giocatore per reparto, sfoltendo notevolmente la rosa.

Acquisti: Beghetto (d, Alessandria), D’Urso (c, Cittadella), Olivieri (a, Juventus U23)

Cessioni: Sounas (c, Catanzaro), Bianchimano (a, Viterbese), Murano (a, Avellino), Di Noia (c, Gubbio), Vanbaleghem (c, svinc.), Manneh (a, Taranto), Righetti (d, Gubbio)

PISA: Voto 7

Non più al comando ma costretta a inseguire, i toscani avevano bisogno di un attaccante dal peso specifico importante per puntare alla promozione diretta. Detto fatto, ecco Torregrossa, uno che sposta gli equilibri in cadetteria. Sul fronte uscite, tanti giovani prestati in C.

Acquisti: Torregrossa (a, Brescia), Benali (c, Crotone), De Marino (d, Juventus U23)

Cessioni: Ubaldi (a, Lucchese), Tommasini (a, Paganese), Seck (a, Fiorentina), Santoro (c, Imolese), Quaini (d, Monopoli), Piccinini (a, Fiorenzuola), Cisco (a, Teramo)

PORDENONE: Voto 6.5

La scelta di seguire una sorta di linea verde, privandosi di qualche elemento d’esperienza, può essere vincente, anche se per una squadra che deve risalire la china può rappresentare un rischio enorme.

Acquisti: Dalle Mura (d, Fiorentina), Lovisa (c, Fiorentina), Iacoponi (a, Parma), Vokic (c, Benevento), Di Serio (a, Benevento), Anastasio (c, Monza), Deli (c, Cremonese), Candellone (a, Napoli)

Cessioni: Ciciretti (c, Como), Petriccione (c, Benevento), Camporese (d, Cosenza), Falasco (d, Ascoli), Kupisz (c, Reggina)

REGGINA: Voto 6

Qualche gradito ritorno, ma nel complesso un intervento poco invasivo, se non si considerano alcune uscite importanti (vedi Laribi e Ricci).

Acquisti: Aya (d, Reggina), Giraudo (d, Vis Pesaro), Folorunsho (a, Napoli), Kupisz (c, Pordenone), Lombardi (a, Lazio)

Cessioni: Vasic (a, Brommapojkarna), Farroni (p, Vis Pesaro), Lofaro (p, Paternò), Rechichi (d, Gravina), Liotti (d, Cosenza), Laribi (a, Cittadella), Ricci (c, Ascoli)

SPAL: Voto 7.5

Il cambio al timone del gruppo in prossimità dell’inizio del mercato ha indotto la società a intervenire in ogni zona del campo. Sono arrivati tasselli per qualsiasi reparto, che vanno a rendere la rosa più competitiva. Zanellato ottimo innesto.

Acquisti: Meccariello (d, Lecce), Vido (a, Cremonese), Finotto (a, Monza), Almici (d, Palermo), Pabai (d, Zwolle), Alfonso (p, Cremonese), Zanellato (c, Crotone), Dauriat (a, PSG), Mihai (c, svinc.)

Cessioni: Seck (a, Torino), Spaltro (d, Renate), Piscopo (a, Empoli), Seculin (p, Pistoiese)

TERNANA: Voto 5.5

Nessun rinforzo, ma solo sfoltimento della rosa. Qualcosa in più ce lo si aspettava.

Acquisti: Rovaglia (a, Fermana)

Cessioni: Russo (d, Livorno), Nesta (c, Lecco), Tozzo (p, Seregno), Marilungo (a, Pro Sesto)

VICENZA: Voto 8

La squadra di Brocchi si deve risollevare da una critica situazione e la dirigenza si è mossa nella giusta direzione sul mercato, acquistando elementi che vantano esperienza nelle categoria superiori, come Lukaku, Teodorczyk, De Maio e Boli.

Acquisti: De Maio (d, Udinese), Da Cruz (a, Parma), Lukaku (d, Lazio), Teodorczyk (a, Udinese), Bikel (c, Vancouver), Boli (c, Lens), Cavion (c, Brescia)

Cessioni: Calderoni (d, Cesena), Ierardi (d, Pescara), Lanzafame (a, svinc.), Pontisso (c, Pescara), Proia (c, Brescia), Longo (a, Modena)

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.