il Monza sogna il triplo colpo, Torino vicino a Lauriente

29 giugno – ore 17:40

Il Monza chiude per Andrea Carboni, pronto per passare a titolo definitivo ai brianzoli per 4 milioni di euro più 1 di bonus. Intanto Adriano Galliani prepara un altro colpo per il club neopromosso, il prossimo nome della lista è quello di Antonio Candreva. Il giocatore è il preferito di Stroppa e la società farà di tutto per accontentare il proprio allenatore. Nelle prossimi giorni i dirigenti del club tenteranno un primo approccio con Federico Pastorello, agente del giocatore. I brianzoli, scatenati sul mercato, preparano anche l’affondo anche per Casale dall’Hellas Verona. L’accordo con i veneti è già stato trovato, rimane da convincere il giocatore. Anche la Cremonese mira a rinforzarsi ed è pronta a chiudere due operazioni. Vicinissimi sia l’arrivo di Chiriches dal Sassuolo, che l’acquisto a titolo definitivo di Luca Zanimacchia. Intanto il Torino ha trovato un’intesa di base con Armand Lauriente, attaccante del ’98 in forza al Lorient. La richiesta dei francesi è di 8 milioni di euro, i granata ne hanno offerti 7 più bonus. L’accordo è molto vicino e l’affare potrebbe sbloccarsi nelle prossime ore.

28 giugno – ore 17:40

Nelle ultime ore ha preso piede un’ipotesi di scambio tra Bologna e Sampdoria. I nomi in ballo sono quelli di Riccardo Orsolini e Manolo Gabbiadini, che potrebbero invertirsi le maglie in vista della prossima stagione. La Samp ha messo l’esterno mancino in cima alla lista dei desideri, ma i liguri dovranno battere la concorrenza del Torino. Nel frattempo i romagnoli hanno chiuso un primo colpo, accaparrandosi l’ex Cagliari Charalampos Lykogiannis a parametro zero. Intanto il ds della Salernitana, Morgan De Sanctis, è volato in Inghilterra per provare ad accaparrarsi il cileno Bereton Diaz. Anche Lione e Eintracht seguono da vicino l’attaccante, ragion per cui De Sanctis sta tentando di accelerare le trattative. In casa Monza cresce la fiducia per il colpo Sensi, per cui manca solo l’ok del giocatore. Il prossimo nome nella lista dei brianzoli è quello di Antonio Candreva, per cui Galliani potrebbe tentare l’affondo nelle prossime settimane.

27 giugno- ore 16:45

Milan Djuric ieri ha salutato la Salernitana, ringraziando i tifosi e rivelando il dispiacere per la partenza. L’attaccante non rinnoverà il contratto, passando a parametro zero all’Hellas Verona, che ufficializzerà l’acquisto settimana prossima. A lasciare il Veneto sarà Matteo Cancellieri, pronto a firmare un quinquennale con il Sassuolo. I neroverdi hanno trovato un’intesa di massima con il Verona, sulla base di circa 6 milioni di euro. Intanto il Torino ha bloccato un altro giovane italiano, riscattando Samuele Ricci dall’Empoli. I granata hanno versato 7,5 milioni nella casse dei toscani che, dopo Asslani, salutano definitivamente il secondo prodotto del settore giovanile. Un altro elemento dell’U21 azzurro è vicino al trasferimento, si tratta di Riccardo Calafiori, su cui si è mossa la Cremonese. Il ragazzo piace molto anche a Salerno ma, nella giornata di oggi, i lombardi proveranno il sorpasso.

26 giugno – ore 17

Con Ederson sempre più vicino all’Atalanta, la Salernitana lavora per ingaggiarne il sostituto. Morten Thorsby è in cima alla lista dei desideri del presidente Iervolino, che ha già trovato un accordo di base con la Sampdoria per rilevare il cartellino a titolo definitivo. Adesso i campani hanno aperto le trattative con il giocatore e sperano di trovare un’intesa per chiudere la trattativa. I blucerchiati, invece, cercano rinforzi per la difesa. I nomi che hanno raccolto il maggior gradimento da parte di Giampaolo sono quelli di Gabbia e Caldara. Mentre le alternative scelte dalla Samp sono De Winter, della Juve U23, e Leverbe, del Pisa. Il Torino vuole chiudere il colpo Giulio Maggiore a metà campo, i granata hanno già preparato un quadriennale che ha raccolto i favori del giocatore. Lo Spezia incasserebbe una cifra poco superiore ai 4 milioni di euro per il cartellino del giovane capitano. Anche Dennis Praet è vicino al ritorno in granata, il belga spinge per tornare a Torino e prega che il Leicester riesca a trovare un’intesa con il club di Urbano Cairo.

25 giugno – ore 17:15

Lo Spezia è vicino al suo primo colpo di mercato. Si tratta di Haji Wright, attaccante statunitense di proprietà del Sonderjyeske, squadra sotto il controllo degli stessi imprenditori dei liguri. Intanto il Torino lavora su più fronti per rinforzare la propria rosa, partendo proprio dai pali. Il nome di giornata è quello di Bartolomiej Dragowski, in uscita dalla Fiorentina. Per la difesa e il centrocampo proseguono bene le trattative per Solet e Luis Henrique, entrambi i colpi si avvicinano. Per l’Hellas Verona spunta Kevin Strootman, l’arrivo dell’olandese è però legato alla partenza di Ivan Ilic, che piace molto in Inghilterra al Brighton. La Salernitana è scatenata sul mercato ed ha chiuso lo scambio di cartellini con l’Atalanta per portare in Campania Matteo Lovato al posto di Ederson. In attacco il nome nuovo è quello di Brereton Diaz del Blackburn, su cui è forte la concorrenza di Lione e Eintracht.

24 giugno – ore 18

Ieri, in tarda serata, l’Empoli ha chiuso il colpo Mattia Destro. L’attaccante 31enne, rimasto svincolato dopo l’esperienza genoana, ha trovato un accordo con i toscani per un anno di contratto con opzione per il successivo. Anche il Lecce rinforza l’attacco, andando a prendere in prestito dal Milan Lorenzo Colombo. La punta classe ’02 potrà giocarsi la sua prima vera occasione in Serie A. Il Verona segue la scia e blocca il colpo Henry dal Venezia. L’attaccante firmerà per un prestito fino al 2023 per 1 milione di euro. Intanto in casa Samp matura l’idea di provare a prendere Bryan Gil, ala del 2001 in forza al Tottenham. Fabio Paratici ha proposto un prestito ai blucerchiati che iniziando a pensare seriamente al giovane spagnolo. La Salernitana non perde tempo e prenota un altro rinforzo per la prossima stagione. Accordo totale con Pirola, e in definizione con l’Inter, per un prestito con obbligo di riscatto legato a traguardi individuali e di squadra.

23 giugno – ore 16:30

La Salernitana è una delle squadre più attive sul mercato, oggi si sono aggiunti alla lista dei desideri granata Thorsby e Calafiori. Le trattative sono ancora alle fasi iniziali, ma potrebbero decollare da un momento all’altro. Intanto i campani hanno già un accordo di massima con il Cagliari per portare a Salerno il capitano Joao Pedro. Il nuovo ds granata, Morgan De Sanctis, è al lavoro per convincere l’attaccante al trasferimento. Intanto i rossoblù lavorano per rispedire in Serie A anche Razvan Marin, scelto dall’Empoli per sostituire Asslani, in orbita Inter. Intanto il Monza sogna il colpo Pessina, al momento solo un’idea di Adriano Galliani, che sogna di riportare l’atalantino in Brianza. Nella lista della spesa monzese sono finiti anche Gonzalo Villar, Borja Mayoral, Salvatore Esposito e Fabio Miretti. Il Torino invece ha individuato il sostituto di Brekalo in Luis Henrique, ala brasiliana classe 2001. Il Toro ha già l’intesa con l’OM, disposto a lasciar partire il giocatore in prestito con diritto di riscatto a 6 milioni. Per la chiusura manca ancora l’ok del ragazzo.

22 giugno – ore 18:20

Il Verona lavora un doppio colpo di prospettiva. I nomi sono quelli di Filippo Ranocchia, centrocampista classe 2001 della Juventus, e Augstin Martegani, trequartista del 2000 in forza al San Lorenzo. Intanto la Sampdoria trema, Morten Thorsby, uno dei punti fermi della formazione di Giampaolo, è finito nel mirino dell’Hoffenheim. Il giocatore cambierebbe volentieri aria, resta da vedere se le due squadre riusciranno a trovare un accordo. Si allunga la lista dei desideri in casa Salernitana, con Iervolino che inizia a sondare l’ipotesi Milik, come alternativa a Cavani. L’OM lascerebbe partire il polacco in prestito, il profilo piace molto alla dirigenza che riporterebbe volentieri Milik in Campania. Il Torino mette mano al portafogli e rileva a titolo definitivo Pietro Pellegri dal Monaco, accordo da 5 milioni di euro più bonus. Intanto i granata hanno individuato il sostituto di Bremer in Oumar Solet. La squadra della Mole ha già l’accordo totale con il difensore, nei prossimi giorni inizieranno le trattative con il Salisburgo.

21 giugno – ore 16

Aria di cambiamento per Josip Ilicic. Dopo tanti anni a Bergamo lo sloveno potrebbe lasciare l’Atalanta e lanciarsi in una nuova avventura. La prima squadra a farsi avanti è stata il Bologna, stuzzicata dall’idea di schierare Ilicic a supporto di Marko Arnautovic. Una possibilità che trova l’approvazione e il gradimento del tecnico Sinisa Mihajlovic, un possibile fattore per sbloccare la trattativa. Intanto il Monza fa la spesa a Cagliari, due giocatori sono infatti pronti a lasciare la Sardegna per la Brianza. Sono Cragno e Carboni i rinforzi scelti da Adriano Galiani per irrobustire la difesa. Più a sud Iervolino sogna in grande e si appresta a mandare una prima offerta per riportare Cavani in Campania. L’uruguayano si libererà a zero dallo United e non ha ancora scelto la sua prossima squadra. La Salernitana si candida e crede nel colpo, difficile ma non impossibile.

20 giugno – ore 22.30

Comincia ad accendersi la sessione estiva di calciomercato, con le squadre di Serie A che stanno sferrando i primi colpi. La neopromossa Cremonese ha messo sotto contratto il difensore Vasquez, proveniente dalla buona stagione con la maglia del Genoa, nonostante la retrocessione dei liguri. I grigiorossi, inoltre, stanno limando gli ultimi dettagli per Ionut Radu, che andrà a sostituire Carnesecchi, rientrato all’Atalanta dopo il prestito. Il Lecce ha chiuso con il terzino Frabotta, mentre il Monza ha intenzione di costruire una rosa di altissimo profilo. In Brianza arriverà quasi sicuramente Pinamonti dall’Inter, ma tra i profili sul taccuino di Galliani spuntano quelli di Torreira e Joao Pedro.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.