i sardi agguantano il pari nel finale – Stanleybet News

In un soleggiato pomeriggio domenicale toscano, Empoli e Cagliari concludono lo scontro diretto sul risultato di 1-1, in occasione della venticinquesima giornata di Serie A. A ridosso della fine della prima frazione Pinamonti apre le marcature, ma nella ripresa gli risponde il suo collega di reparto Pavoletti, che regala un prezioso pari ai suoi in ottica salvezza. La squadra di Andreazzoli allunga la striscia senza vittorie, posando però un altro mattone verso un tranquillo finale di stagione, mentre i sardi restano inchiodati al terzultimo posto, ma agganciano il Venezia a quota 21 punti.

Nell’undici di partenza, i padroni di casa si schierano con la coppia d’attacco Pinamonti-Cutrone supportata da Bajrami sulla trequarti. Gli ospiti rispondono con il tandem offensivo formato da Pereiro e Joao Pedro. Dopo appena sette giri di lancette, Parisi prova a colpire dalla distanza, ma Cragno si allunga e devia in calcio d’angolo. A ridosso del primo quarto d’ora, il direttore di gara Dionisi accusa un fastidio muscolare che lo costringe a farsi sostituire dal 4° uomo Marini. Gli azzurri alzano la pressione e, dopo un tentativo di Bajrami non andato a buon fine, sbloccano l’incontro al 37′: lo stesso Bajrami manovra il contropiede, appoggia per Pinamonti che controlla e con un tiro incrociato insacca. In pieno recupero, uno scatenato Bajrami sfiora il raddoppio, chiamando Cragno a un altro intervento, impreciso ma efficacie.

Dopo l’intervallo, il Cagliari rientra in campo con il piglio giusto alla ricerca del pareggio. Il più pericoloso è Pereiro, che in un paio di circostanze va vicino al bersaglio grosso. Nel primo caso la palla termina sul fondo per pochi centimetri, nel secondo è bravo Vicario a opporsi. L’estremo difensore locale si supera a venti minuti dalla conclusione del match, quando devia in corner una conclusione potente di Altare sbucata tra una selva di uomini. Alcuni istanti più tardi, però, il pari arriva. Nell’area empolese si crea una mischia, Baselli centra la porta con una conclusione di prima intenzione, un difensore salva sulla linea, ma dopo un tocco di Goldaniga la sfera finisce sui piedi di Pavoletti, che da pochi passi non sbaglia. L’attaccante ex Genoa avrebbe sulla testa la chance per il sorpasso, ma la sua torsione è leggermente imprecisa e fuori dallo specchio.

Il tabellino della gara

Empoli-Cagliari 1-1

Reti: 37′ pt Pinamonti, 38′ st Pavoletti

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Parisi; Zurkowski (88′ Verre), Asllani, Bandinelli (75′ Benassi); Bajrami (88′ Ismajli); Cutrone (65′ Henderson), Pinamonti. All. Andreazzoli

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato (26′ Altare), Obert (58′ Ceppitelli); Bellanova (79′ Keita Baldè), Grassi, Marin (79′ Pavoletti), Dalbert, Lykogiannis (58′ Baselli); Pereiro, Joao Pedro. All. Mazzarri

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.