Giochi del Mediterrano: sette medaglie per l’Italia

Giornata ricca di soddisfazioni per l’Italia alla XIX edizione dei Giochi del Mediterraneo in corso di svolgimento in Algeria. Sono state sette le medaglie conquistate dagli azzzurri, purtroppo, è mancato l’oro (5 argenti e 2 bronzi).

A Oran, due medaglie sono arrivate dal badminton. Fabio Caponio e Giovanni Toti hanno ottenuto la medaglia di bronzo nel doppio maschile, nel femminile, invece, Katharina Fink e Yasmine Hamza hanno ceduto alla coppia della Turchia composta da Bengisu Ercetin e Nazlican Inci girano per 0-2 (15-21, 18-21).
Medaglia d’argento nel karate nei -68 con Silvia Semeraro.
Un argento e un bronzo sono arrivati anche dalla lotta greco-romana. Mirco Minguzzi è stato sconfitta dall’algerino Bachir Sid Azara nella finale degli 87 kg. Il padrone di casa si è imposto 5-0, conquistando l’oro, mentre Ruben Marvice ha battuto 10 a 8 il siriano Ahmad Alnakdali, salendo sul terzo gradino del podio dei 60 kg.
Argento nel tennistavolo con Nicole Arlia, Giorgia Piccolin e Nikoleta Stefanova sconfitte 3 a 2 dall’Egitto nella finale a squadre.
In tarda serata, l’ultima medaglia di giornata. L’argento conquistato nella Ginnastica artistica. Oro per la Turchia e bronzo per la Francia.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.