Formula 1, GP di Monaco: i risultati delle prove libere

Una prima giornata a forti tinte rosse. Come già avvenuto nelle settimane passate, anche il venerdì di Monaco è targato Ferrari. Sono le due rosse a dettare il passo davanti a tutti: Charles Leclerc vuole dimostrare di essere il favorito nel circuito di casa. Grandi motivazioni anche per Carlos Sainz dopo qualche critica di troppo per le prove opache in gara. Settimana tappa del mondiale, lo storico circuito del principato rappresenta un punto di svolta. Dopo il disastroso weekend spagnolo, culminato con la rottura della power unit, la Ferrari deve battere un colpo sia in classifica piloti che costruttori. Leclerc ha fatto segnare un tempo di 1:12:656. Appena 44 millesimi di ritardo per lo spagnolo Sainz.

Se le Ferrari corrono, lo stesso non si può dire delle Red Bull. Perez e Verstappen inseguono subito alle spalle del cavallino rampante. Molto lontane le Mercedes, invece, dopo i segnali positivi del Montmelò. Russell è sesto mentre Hamilton addirittura dodicesimo. La nota positiva della giornata sta nel fatto che Leclerc ha dominato sia le FP1 che le FP2, un segnale di continuità di rendimento importantissimo in vista delle qualifiche. A differenza dello scorso fine settimana, però, le rosse hanno segnato degli ottimi tempi anche nelle simulazioni di passo gara. Qualche problema per Verstappen dovuto al sottosterzo in curva, mentre va segnalato anche l’incidente di Ricciardo con parecchi danni alla sua McLaren. Appuntamento a domani per le FP3 e le qualifiche con una pesantissima pole position in palio.

Classifica e tempi delle Libere 2:

POS. PILOTA TEAM DISTACCO TEMPO
1 C. Leclerc             Ferrari                    /          1’12″656
2 C. Sainz Ferrari +00″044 1’12″700
3 S. Perez Red Bull +00″379 1’13″035
4 M. Verstappen Red Bull +00″447 1’13″103
5 L. Norris McLaren +00″638 1’13″294
6 G. Russell Mercedes +00″750 1’13″406
7 P. Gasly AlphaTauri +00″980 1’13″636
8 F. Alonso Alpine +01″256 1’13″912
9 S. Vettel Aston Martin +01″403 1’14″059
10 Y. Tsunoda AlphaTauri +01″478 1’14″134
11 K. Magnussen Haas +01″583 1’14″239
12 L. Hamilton Mercedes +01″611 1’14″267
13 V. Bottas Alfa Romeo +01″812 1’14″468
14 A. Albon Williams +01″830 1’14″486
15 G. Zhou Alfa Romeo +01″869 1’14″525
16 L. Stroll Aston Martin +01″967 1’14″623
17 M. Schumacher Haas +02″238 1’14″894
18 E. Ocon Alpine +02″560 1’15″216
19 N. Latifi Williams +03″620 1’16″276
20 D. Ricciardo McLaren          /          /

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.