Formula 1, Gp del Canada: le pagelle della gara

Mandato in archivio il gran premio del Canada, è tempo di pagellone per analizzare la nona tappa di questo affascinante mondiale di Formula 1 2022. Una gara ricca di sorprese e colpi di scena che ha incoronato ancora una volta un Max Verstappen perfetto. Positiva la risposta della Ferrari dopo il doppio ritiro di settimana scorsa e le parecchie posizioni di penalità a Leclerc per i cambiamenti apportati alla propria monoposto. Di seguito i voti per la gara appena disputata.

Max Verstappen voto 10: la perfezione esiste specialmente se conquisti una pole position, non sbagli la partenza, conduci la gara sempre in testa e resisti alla rimonta degli avversari nell’ultimo giro. L’olandese mette un altro mattoncino verso la conquista del secondo titolo mondiale consecutivo.

Carlos Sainz voto 7,5: paga una qualifica non perfetta. Come passo gara, infatti, è il migliore di tutti anche del vincitore Verstappen. Quel mezzo punto in meno sta nel non essere riuscito ad attaccare con decisione il leader della corsa nel finale, alzando bandiera bianca forse troppo presto.

Lewis Hamilton voto 8: sprazzi del vecchio fenomeno. Il sette volte campione del mondo finisce meritatamente sul podio grazie ad un ritmo indiavolato. Bene anche la Mercedes questa volta.

Charles Leclerc voto 6,5: il prescelto è autore di una splendida rimonta che si chiude al quinto posto. Non si poteva chiedere di più al talentuoso monegasco che, partendo dal fondo, compie dei sorpassi spettacolari e riesce ad interpretare bene la strategia Ferrari.

Fernando Alonso – Alpine voto 5: un voto condiviso dal momento che la scuderia toppa completamente la strategia. Errori imperdonabili che macchia la splendida qualifica dello spagnolo con il secondo posto. Cervellotica la gestione delle soste ai box che ha penalizzato oltremodo Fernando.

Lando Norris voto 4: crisi nera in casa McLaren. Oltre alle problematiche di Ricciardo, anche Norris ha cominciato a seguire una parabola discendente. Continuando così la stagione si chiuderà come disastrosa.

Yuki Tsunoda voto 3: il suo ritiro è qualcosa di clamoroso oltre che episodio dalla facile ironia. Il giapponese finisce contro le barriere proprio all’uscita dai box. Un errore clamorosamente grave oltre che anormale. Urge un pronto riscatto.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.