Formula 1, Gp d’Austria: Leclerc trionfa con brivido finale

Un successo prima di qualche settimana di sosta meritata. Charles Leclerc, dopo cinque gare a secco, torna a vincere dominando il gran premio d’Austria in casa Red Bull. Secondo successo consecutivo per la Ferrari dopo quello di Silverstone. Adesso si tornerà a lavorare per migliorare la monoposto in attesa del gran premio di Francia di fine Luglio. Gara spettacolare quella andata in scena sul circuito velocissimo durante i 71 giri totali. La rossa torna a vincere su una pista in cui era a secco dal 2003. Leclerc si rilancia in ottica mondiale mentre Verstappen riesce a limitare i danni con il secondo posto e il punto aggiuntivo per il giro veloce. Domenica agrodolce, però, per il ritiro di Sainz che lanciatissimo verso il podio ha dovuto abbandonare la gara per la rottura del motore. L’ennesimo problema tecnico che lancia un altro campanello d’allarme in casa Ferrari.

Al pari dei ritiri di Sainz e Perez, gode Lewis Hamilton. Il campione britannico è intramontabile e chiude al terzo posto davanti al compagno di squadra Russell. Da segnalare anche la splendida gara di Mick Schumacher che ottiene il suo miglior piazzamento con il sesto posto. Ultimi cinque giri al cardiopalma per tutti i tifosi Ferrari con Leclerc bravo a difendersi nonostante un problema tecnico al pedale dell’acceleratore.

Le parole dei protagonisti

Charles Leclerc:” E’ stata una gran bella gara. Complicata per i problemi all’acceleratore nel finale: era il pedale che mi dava sensazioni bizzarre: prima non lo tiravo su, poi non andava fino in fondo. Una vittoria che era necessaria: vedere che abbiamo il passo ci dice che possiamo lottare fino alla fine. E’ stato molto bello”.

Max Verstappen:” E’ stata una giornata complicata. Con tutte le mescole di gomme non ho mai avuto il grip necessario per attaccare Charles. Ma il secondo posto è comunque discreto. Bello farlo davanti a tutto questo pubblico in arancione è sempre bellissimo”.

La classifica finale del Gran premio d’Austria di Formula 1

POS. N. PILOTA TEAM TEMPO
1 16 C. Leclerc (M)                    Ferrari                      /
2 33 M. Verstappen (M) Red Bull + 2″7
3 44 L. Hamilton (D) Mercedes + 39″2
4 31 E. Ocon (D) Alpine + 57″2
5 63 G. Russell (D) Mercedes + 62″8
6 47 M. Schumacher (D) Haas + 1 giro
7 4 L. Norris (D) McLaren + 1 giro
8 20 K. Magnussen (Dr) Haas + 1 giro
9 3 D. Ricciardo (D) McLaren + 1 giro
10 77 V. Bottas (D) Alfa Romeo + 1 giro
11 14 F. Alonso (M) Alpine + 1 giro
12 23 A. Albon (D) Williams + 1 giro
13 18 L. Stroll (M) Aston Martin + 1 giro
14 24 G. Zhou (M) Alfa Romeo + 1 giro
15 10 P. Gasly (D) AlphaTauri + 1 giro
16 5 S. Vettel (M) Aston Martin + 1 giro
17 55 C. Sainz (D) Ferrari RIT
18 22 Y. Tsunoda (D) AlphaTauri    /
19 6 N. Latifi (D) Williams RIT
20            11 S. Perez (D) Red Bull RIT

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.