Europeo U19: Francia-Italia 4-1, azzurri secondi

Alla Francia sarebbe bastato anche un pareggio nel match con l’Italia per chiudere al primo posto il gruppo A del campionato europeo under 19, grazie ad una migliore differenza reti.
Ma la formazione transalpina ha rifilato un poker, in rimonta, agli azzurrini, confermando le previsioni della vigilia che davano i francesi favoriti.
Come detto, era l’Italia a passare in vantaggio al 15′ con una precisa conclusione di Volpato, ben servito in profondità da Ambrosino.
Ma, al 23′, i blues pareggiavano con un preciso tiro dalal media distanza di Florent Da Silva che colpiva il palo sinistro e non lasciava scampo al portiere italiano. Al 37′ la Francia completava la rimonta. Loum Tchaouna trovava il guizzo vincente per siglare il 2 a 1 a otto minuti dal termine dle primo tempo.
Al 42′ ancora Volpato per gli azzurri calciava rasoterrama Lienard era attento e non si faceva trovare impreparato.
Nella ripresa, al 6′ Italia vicina al pareggio, ma il colpo di testa di Coppola timbrava il palo.
Il 3 a 1 che chiudeva il match lo metteva a segno ancora Tchaouna al termine di una bella azione personale.
Di Tairyk Arconte la rete del definitivo 4 a 1 al 34′. La Francia, dunque, si conferma la favorita per il successo finale, mentre l’Italia proverà a giocarsi le sue carte da outsider. Domani gli azzurri conosceranno il nome dell’avversario della semifinale che verrà fuori dalla sfida fra l’Inghilterra e l’Israele. Agli inglesi sarà sufficiente un pari per mantenere il primo posto e affrontare la squadra del Ct Nunziata.

FRANCIA – ITALIA 4-1
MARCATORI:
15′ Volpato, 23′ pt Da Silva, 36′ e 70′ Tchaouna, 79′ Arconte.
FRANCIA (4-3-3): Lienard; Pereira, Zoukrou, Camara, Semedo Varela; Da Silva (76′ Adeline), Bondo (83′ Ben Seghir), Diouf; Ba, Tchaouna (76′ Virginius), Cissè (76′ Arconte). All. Chauvin.
ITALIA (4-3-1-2): Zacchi; Turicchia, Stivanello, Coppola, Fontanarosa; Terracciano, Degli Innocenti, Fazzini (82′ Giovane); Baldanzi; Volpato, Ambrosino (71′ Miretti). All. Nunziata.
ARBITRO: António Nobre (POR).

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.