discesa femminile da paura, argento per Goggia, bronzo per Nadia Delago – Stanleybet News

Giornata memorabile per il Team azzurro ai Giochi Olimpici invernali di Pechino 2022. L’attesissima discesa libera femminile, che vedeva quattro italiane impegnate, ha regalato grandissime gioie mandandone due a podio. Infatti, al secondo posto si è piazzata Sofia Goggia, conquistando un argento straordinario dopo aver segnato il quarto tempo in prova, mentre la medaglia di bronzo se l’è messa al collo Nadia Delago. Due risultati strabilianti, soprattutto per la sciatrice bergamasca, che aggiunge un altro successo alla sua già formidabile carriera, solamente 23 giorni dopo quel terribile incidente rimediato a Cortina che rischiava seriamente di compromettere la sua partecipazione alla rassegna olimpica. Elena Curtoni e Nicol Delago, invece, hanno chiuso rispettivamente in quinta e undicesima posizione.

Poco prima, nella specialità slopestyle di freestyle, Silvia Bertagna ha strappato il decimo posto, a causa di una caduta nell’ultima delle tre prove. Nel tabellone maschile il giovanissimo Leonardo Donaggio non è stato capace di accedere alla finale, venendo eliminato nella seconda run dopo aver disputato una buona prima discesa. Qualche ora più tardi, la squadra maschile di biathlon ha concluso la staffetta in settima posizione, non riuscendo a difendere la quarta che occupava a metà incontro. Stesso risultato nel pattinaggio di velocità, dove Ghiotto, Giovannini e Malfatti hanno battuto la Cine nella finale per il settimo posto.

Nella combinata nordica, disciplina che comprende salto e 10 km di sci di fondo, gli azzurri protagonisti non si sono avvicinati al podio. Raffaele Buzzi è arrivato 22°, mentre Alessandro Pittin, Samuel Costa e Iacopo Bortolas hanno chiuso 33°, 38° e 39°. Buona prestazione, invece, per la selezione tricolore del curling, che ha raccolto la seconda vittoria in questo torneo, superando gli USA con il punteggio di 10-4, rimontando lo svantaggio di 1-2 che si era venuto a creare al termine dei primi due end. Infine, nel bob a due Patrick Baumgartner e Robert Mircea non sono andati oltre il ventunesimo posto.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.