definite le 18 squadre della prossima edizione

Pochi giorni dopo il trionfo di misura dell’Anadolu Efes nella finalissima contro il Real Madrid, l’Eurolega di basket è già proiettata verso la prossima stagione. Nella giornata di domani, infatti, si riunirà il board della manifestazione continentale per club più prestigiosa in ambito cestistico. Uno tra i temi che verranno toccati durante l’incontro riguarderà la successione di Jordi Bertomeu, attuale CEO del torneo che non sarà riconfermato. L’attesa, però, sarà tutta focalizzata sull’ufficializzazione delle 18 squadre che prenderanno parte all’edizione 2022/2023 della competizione, che prenderà il via il 1° ottobre.

Il quadro è completo, manca solo la formalizzazione. Di seguito l’elenco completo delle partecipanti:

  • Efes Istanbul
  • Fenerbahce Istanbul
  • Real Madrid
  • Barcellona
  • Vitoria Baskonia
  • Olympiacos Pireo
  • Panathinaikos Atene
  • Maccabi Tel Aviv
  • Zalgiris Kaunas
  • Olimpia Milano (licenza A lungo termine)
  • Bayern Monaco (licenza A approvata, in corso di rilascio)
  • Asvel Villeurbanne (licenza A approvata, in corso di rilascio)
  • Alba Berlino (licenza temporanea biennale)
  • As Monaco (via Eurocup)
  • Virtus Bologna (via Eurocup)
  • Stella Rossa Belgrado (wild card Aba)
  • Partizan Belgrado (wild card Aba)
  • Valencia (wildcard)

Pertanto, Stella Rossa, Partizan e Valencia saranno protagoniste della rassegna internazionale insieme a tutte le altre. Escluse, invece, le formazioni russe come CSKA Mosca, Zenit San Pietroburgo e Kazan. Tuttavia, la squadra della capitale potrebbe rimanere all’interno del board con la condizione di partecipazione sospesa, in quanto al momento non esiste alcuna clausola che ne consenta l’espulsione. Saranno due, poi, le italiane che porteranno il Tricolore in giro per l’Europa, ovvero Olimpia Milano e Virtus Bologna.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.