Conference League, Roma-Feyenoord: le parole di Slot

E’ tempo di finale di Conference League e il tecnico Arne Slot, allenatore del Feyenoord, è conscio di quanto possa essere importante per gli olandesi tornare ad alzare un trofeo internazionale. Queste le sue parole in conferenza stampa in vista della finale contro la Roma.

Un suo pensiero su Josè Mourinho e sulle sue dichiarazioni: “Dobbiamo giocare come abbiamo sempre fatto. I nostri avversari sono forti e cercheranno di aggirarci. Ho letto le parole di Mourinho in un articolo ma non centrano con la partita. Siamo cresciuti in modo esponenziale rispetto al modo di giocare che c’era in Olanda qualche anno fa. Adesso abbiamo stili diversi. La sua storia parla per lui, è speciale. Ha vinto tanti titoli e riesce a dare un grande impatto alle sue squadre”.

Roma come avversario, cosa teme? : “Ci sarà tanta tensione in questa finale. Loro faranno grande pressing e abbiamo affrontato situazioni simili in stagione. Hanno grandi giocatori e ottima tradizione. Sono solidi e ben strutturata, li abbiamo studiati tanto. Vi ricordo che abbiamo giocato 55 partite e sarei sorpreso se si inventasse qualcosa che non abbiamo ancora visto”.

Come state? – «La nostra condizione è ottima, abbiamo tutti i giocatori a disposizione. Bijlow ha buone chance di partire titolare in porta. Noi più riposati? Non sta a me fare queste analisi, alla fine ci saranno tanti esperti che le faranno. Noi dobbiamo concentrarci su noi stessi»

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.