Conference League: Roma – Feyenoord 1-0, la decide Zaniolo

La Roma vince la Conference League e lo fa battendo in finale il Feyenoord grazie ad un gol di Zaniolo alla mezz’ora di gioco. Un match combattuto che ha visto i ragazzi di Josè Mourinho lottare su ogni pallone e portare a casa un trofeo internazionale che nella capitale aspettavano da anni.

PRIMO TEMPO – Occasione immediato per la Roma, cross dalla destra di Karsdorp per Pellegrini ma la difesa del Feyenoord allontana. Al 15′ ancora Roma: Pellegrini in ripartenza tenta l’imbucata per Zaniolo ma la difesa olandese libera. Minuto 32, vantaggio Roma: lancio dalla trequarti di Mancini per Zaniolo: controllo di petto e tocco di esterno mancino che vale l’1-0 giallorosso. Al 41′ si vede per la prima volta la squadra olandese: destro da fuori area di Kocku, blocca in due tempi Rui Patricio.

SECONDO TEMPO – Pronti via ed è subito il Feyenoord a rendersi pericoloso su azione d’angolo e deviazione sotto porta di Mancini che colpisce il palo della sua stessa porta. Sul prosieguo Rui Patricio si supera con un grande intervento. Al 50′ ancora un palo degli olandesi: tiro potentissimo di Malacia dal limite dell’area e grande intervento di Rui Patricio che si salva con l’aiuto del palo. Roma pericolosa con Abraham che viene trattenuto vistosamente allungandosi la palla, vane le proteste. La squadra di Mourinho soffre, ma stringe i denti portando a casa un trofeo importantissimo sia per la Roma che per l’Italia che torna ad alzare una coppa internazionale proprio dopo quella alzata dall’Inter nel 2010…con Josè Mourinho protagonista.

Roma Feyenoord 1-0: risultato e tabellino

MARCATORI: 32′ Zaniolo (R)

ROMA (3-4-3-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp (89′ Vina), Mkhitaryan (16′ Oliveira), Cristante, Zalewski (67′ Spinazzola); Zaniolo (67′ Veretout), Pellegrini; Abraham (89′ Shomurodov).

FEYENOORD (4-3-3): Bijlow; Geertruida, Trauner (74′ Pedersen), Senesi, Malacia (88′ Jahanbakhsh); Kocku (88′ Walemark), Aursnes, Til (59′ Toornstra); Nelson (74′ Linssen), Dessers, Sinisterra.

ARBITRO: Istvan Kovacs (Romania)

NOTE: AMMONITI: Trauner (F); Pellegrini (R)

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.