capolavoro Bagnaia nel GP di Gran Bretagna

Un pomeriggio memorabile per Pecco Bagnaia, che si aggiudica la vittoria nel GP di Gran Bretagna di MotoGP grazie a una prova strabiliante. Per il piemontese si tratta del quarto successo stagionale, che gli permette di riaprire anche il discorso Mondiale. Infatti, ora sono 49 le lunghezze che lo separano dall’attuale leader della classifica generale, ovvero Fabio Quartararo, che ha chiuso in nona posizione con la sua Yamaha. A completare il podio di Silverstone ci hanno pensato Maverick Vinales e Jack Miller, arrivati rispettivamente secondo e terzo. Complessivamente è stata una giornata da ricordare per la Ducati, che ha visto quattro piloti dei suoi team piazzarsi nei primi cinque posti. Tra questi c’è anche Enea Bastianini, quarto con la Gresini. Il prossimo appuntamento è fissato per il 21 agosto sul Red Bull Ring per il Gran Premio d’Austria.

L’ordine d’arrivo del GP di Gran Bretagna

  1. Francesco Bagnaia, Ducati 40’10.260
  2. Maverick Vinales, Aprilia 0.426 
  3. Jack Miller, Ducati 0.614
  4. Enea Bastianini, Ducati Gresini 1.651
  5. Jorge Martin, Ducati Pramac 1.750
  6. Miguel Oliveira, KTM 2.727 
  7. Alex Rins, Suzuki 3.021 
  8. Fabio Quartararo, Yamaha 3.819 
  9. Aleix Espargaro, Aprilia 3.958 
  10. Marco Bezzecchi, Ducati VR46 6.646 
  11. Brad Binder, KTM 7.730 
  12. Luca Marini, Ducati VR46 13.439
  13. Takaaki Nakagami, LCR Honda 13.706 
  14. Pol Espargaro, Honda 13.906 
  15. Franco Morbidelli, Yamaha 16.359 
  16. Andrea Dovizioso, Yamaha RNF 20.805 
  17. Alex Marquez, LCR Honda 21.099 
  18. Remy Gardner, Tech3 KTM 24.579 
  19. Stefan Bradl, Honda 28.773 
  20. Darryn Binder, Yamaha RNF 33.653
  21. Raul Fernandez, Tech3 KTM 35.601 
  22. Fabio Di Giannantonio, Ducati Gresini 36.460

La classifica generale aggiornata

1. Fabio Quartararo (Yamaha) 180
2. Aleix Espargarò (Aprilia) 158
3. Francesco Bagnaia (Ducati) 131
4. Enea Bastianini (Ducati) 118
5. Johann Zarco (Ducati) 114
6. Jack Miller (Ducati) 107
7. Brad Binder (KTM) 98
8. Alex Rins (Suzuki) 84
9. Maverick Vinales (Aprilia) 82
10. Miguel Oliveira (KTM) 81

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.