Calciomercato Lazio: Reina rescinde, colpo Cancellieri

Venerdì 1 luglio ore 19

La Lazio batte un colpo importante anche in ottica futura. All’improvviso e superando una folta concorrenza, i biancocelesti si aggiudicano Matteo Cancellieri. Il giovane esterno, classe 2002, sarà un rinforzo offensivo per mister Sarri già a partire dal ritiro. Un acquisto mirato e che mette in luce anche la strategia futura della Lazio. Resta caldo, però, anche il tema portiere: ad oggi la Lazio si ritrova senza Strakosha volato al Fulham e senza Pepe Reina che dopo la rescissione tornerà in Spagna. Saranno due gli estremi difensori da acquistare: per il ruolo di numero 1 è corsa a due tra Vicario e Carnesecchi.

Mercoledì 29 giugno ore 16:25

Il reparto difensivo è al centro dei pensieri in casa Lazio. Nelle ultime ore ha parlato Sarri che, a pochi giorni dal raduno pre campionato, ha ammesso ufficialmente che la squadra sarà completata in corso d’opera. Non potrebbe essere altrimenti dal momento che il mercato biancoceleste è bloccato. Il rinnovamento difensivo stenta a decollare: dopo l’addio a Luiz Felipe, a parametro zero, il prossimo con le valigie in mano è Acerbi. L’ex capitano potrebbe finire al Milan e sbloccare Romagnoli in entrata. Tuttavia il rossonero chiede uno stipendio molto alto. In cima alla lista dei desideri c’è, come anticipato negli scorsi giorni, il giovane Gila di proprietà del Real Madrid. Abituato a giocare nella difesa a quattro, è alto 185 centimetri. Il direttore sportivo Tare sta andando diretto su di lui, visto che Casale è quasi sfumato. Il calciatore del Verona si trasferirà, molto probabilmente, al Monza.

Lunedì 27 giugno ore 13:45

La Lazio di mister Sarri prova a mettere una marcia alta in sede di calciomercato. Non è un segreto, infatti, che il tecnico ex Napoli e Juventus voglia una rosa completa per quanto possibile alla partenza del ritiro. Non sarà così ma la società biancoceleste si sta muovendo. Sul fronte entrate, Gila resta l’obiettivo numero uno per la difesa anche in vista di una possibile partenza di Acerbi. Ma si punta a rinforzare tutti i reparti: per l’attacco Caputo ha già un accordo di massima e si cerca una quadra con la Sampdoria. A centrocampo piace tantissimo Ilic, giovane 2001 del Verona. La lista, però, è molto lunga: su Romagnoli ancora non si sono perse le speranze, mentre Carnesecchi è il sostituto individuato per prendere il posto di Strakosha. Proprio sul giovane estremo difensore atalantino si lavora: la DEA vorrebbe soldi, ma si potrebbe sbloccare l’affare con l’inserimento di Lazzari. Nel frattempo anche Luis Alberto potrebbe partire: la valutazione è di 25 milioni ma il Siviglia ne offre al momento 16.

Sabato 25 giugno ore 8

Il reparto difensivo resta il primo obiettivo per la Lazio nel mercato estivo in vista della prossima stagione. Detto degli addii e delle possibili cessioni, il presidente Lotito ha garantito che la squadra biancoceleste sarà competitiva ai nastri di partenza. Uno dei sogni, per altro dichiarato mesi fa, è quello di portare a Roma Alessio Romagnoli. Il centrale, in scadenza con il Milan, ha un buon mercato vista anche la carta d’identità che recita 1995. Tuttavia la trattativa non è ancora entrata nel vivo: l’ex capitano del Milan chiede un ingaggio da oltre 3 milioni di euro, pesante per le casse della Lazio. Nel frattempo si registra l’interesse del Fulham, club appena promosso in Premier League. Il duello sembra destinato ad infiammarsi nei prossimi giorni.

Venerdì 24 giugno ore 14:40

Obiettivo rifondazione. Non potrebbe essere altrimenti, in casa Lazio, per quanto riguarda il reparto difensivo ormai da anni nell’occhio del ciclone. Questa estate il reparto arretrato ha perso Luiz Felipe a parametro zero e, probabilmente, saluterà anche il leader Acerbi. Per questo motivo serviranno nuovi difensori per Maurizio Sarri. Il grande sogno resta Casale del Verona, già sondato a Gennaio. Tuttavia il giovane italiano costa anche tanto e il ds Tare sta sondando il mercato per delle piste alternative e anche più economiche. In questo senso il nome nuovo è quello di Mario Gila, 21 anni di proprietà del Real Madrid. Cresciuto nell’Espanyol, è passato alla seconda squadra del Real Madrid fino all’esordio in Liga voluto da Carlo Ancelotti. I biancocelesti lo vorrebbero in prestito con diritto di riscatto anche se i blancos potrebbero tenere un diritto di recompra per mantenere il controllo sul calciatore.

Mercoledì 22 giugno ore 14:20

La Lazio continua a cercare un vice Immobile. Dopo l’addio di Muriqi e il possibile mancato riscatto di Cabral, serve un calciatore che possa garantire minutaggio, qualità e goal. Ciccio Caputo è l’identikit perfetto dal momento che sarebbe un acquisto low cost ma che porterebbe tanta esperienza per il campionato di Serie A. L’attaccante è legato alla Sampdoria da un contratto sino al 2024. Vista l’apertura del calciatore, il club biancoceleste ha presentato un’offerta di 2,5 milioni di euro. Un’ottima cifra considerando che l’attaccante ha già compiuto 34 anni ma viene da una stagione impreziosita da undici goal in Serie A.

Lunedì 20 giugno ore 18

È atterrato stamattina a Roma e domani si sottoporrà alle visite mediche il primo acquisto della Lazio 2022-2023. Stiamo parlando del regista Marcos Antonio scelto dai biancocelesti per sostituire Leiva. Il 22enne brasiliano dovrebbe percepire un ingaggio di 900mila euro per la prima stagione, per poi negli anni successivi riuscire a guadagnare anche 1,4 milioni.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.