Benzema firma una rimonta storica – Stanleybet News

Una rimonta che solo una squadra che ha la Champions League nel sangue può fare. Il Real Madrid sfodera un secondo tempo perfetto ed elimina il PSG di Mbappè e Messi. I parigini dominano il primo tempo come l’andata e si portano in vantaggio con il solito talento francese. Nella ripresa, però, l’anima dei blancos viene fuori grazie anche ai cambi di mister Ancelotti. Blackout totale dei francesi che spengono la luce e subiscono tre reti con gravi errori difensivi. Benzema è l’uomo copertina per la doppietta insieme ad un Modric eterno ed ad un Vinicius infermabile.

Primo tempo: partita che inizia a ritmi altissimi con un Real Madrid molto aggressivo. Al 7′ arriva subito il primo giallo del match sventolato a Paredes per proteste. Al 12′ il primo tiro con Carvajal che trova la potenza ma non la precisione. Un minuto dopo la risposta del PSG con Mbappè che calcia da posizione defilata e Courtois si oppone. Il francese si trasforma in uomo assist al 22′ ma Neymar spreca. Il Real Madrid flirta con il vantaggio al 25′ con il tiro a giro di Benzema ma Donnarumma è prodigioso. Superata la mezzora, il PSG passa in vantaggio: Mendes mette in mezzo e Mbappè insacca. Dopo il consulto VAR, però, la rete viene annullata per fuorigioco. Passano appena cinque minuti ed il numero 7 si rifà subito: Neymar lancia in profondità Mbappè che in contropiede si invola e fulmina con il destro Courtois. In chiusura di prima frazione vengono ammoniti Nacho e Vinicius.

Secondo tempo: arriva l’ora di gioco e mister Ancelotti cambia tutto. Fuori Kroos e Asensio per Camavinga e Rodrygo. Poco dopo il Real Madrid la pareggia. Errore clamoroso di Donnarumma in disimpegno e Benzema insacca da pochi passi. Nell’occasione viene ammonito anche il portiere azzurro per proteste. Tre minuti dopo stacco imperioso di Benzema e pallone che sfiora il secondo palo. Il PSG subisce il contraccolpo psicologico e al 77′ passa in svantaggio: invenzione stupenda di Modric che imbuca per Benzema che fulmina Donnarumma. La palla viene riportata a centrocampo, il PSG riparte ma il Real Madrid trova subito il tris. Lancio lungo in area parigina, intervento scomposto di Marquinhos e destro vincente di Benzema ancora una volta. E’ apoteosi blancos mentre il PSG scompare dal campo. Frustrazione nella squadra di Pochettino che sfocia con le ammonizioni di Kimpembe e Hakimi. Vengono concessi quattro minuti di recupero e al 92′ arriva l’occasione con una punizione dal limite per il PSG ma Messi calcia alto sulla traversa. E’ l’ultima emozione di un match bellissimo che premia il Real Madrid.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.