a Caputo risponde Caprari nella ripresa, un punto a testa al Bentegodi – Stanleybet News

Nell’anticipo del sabato sera di Serie A, la sfida tra Verona e Sampdoria si conclude sul punteggio di 1 a 1. Al goal di Caputo nella prima frazione ha risposto Caprari nel finale di partita. Un punto che serve a poco alla squadra di Giampaolo, che comunque mantiene un margine di vantaggio di 8 lunghezze sulla zona retrocessione, in attesa delle gare di domani. Gli scaligeri, invece, volano a quota 49 punti.

Nello schieramento iniziale, i padroni di casa confermano il tridente offensivo con Barak e Caprari alle spalle di Simeone, mentre gli ospiti puntano sul tandem formato da Sabiri e Caputo. Il primo squillo porta la firma di Faraoni, che tenta di centrare il bersaglio dalla distanza, spedendo sul fondo di poco. Pochi istanti dopo ci prova di testa Barak, senza fortuna. A metà frazione l’occasione più ghiotta capita sui piedi di Tameze, che conclude di prima intenzione non inquadrando lo specchio per pochi centimetri. A ridosso del duplice fischio si sblocca il risultato. Gunter pesta il piede a Caputo in piena area e causa il rigore. Dagli undici metri parte proprio il numero 10 ex Sassuolo, che si fa ipnotizzare da Montipò, ma sulla respinta ribadisce la sfera in rete.

Al rientro sul rettangolo verde dopo l’intervallo i ritmi delle gara calano drasticamente e le occasioni da goal scarseggiano. Al 72′ Bereszynski compie un salvataggio provvidenziale, togliendo il pallone dalla testa di Simeone, che avrebbe impattato a colpo sicuro. Qualche minuto più tardi Caprari approfitta di una sbavatura di Yoshida e firma la rete del pari. Nella parte conclusiva dell’incontro non succede altro degno di nota e la sfida si conclude senza vincitori né vinti.

Il tabellino della gara

Verona-Sampdoria 1-1

Reti: 44′ pt Caputo, 33′ st Caprari

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter (45′ Sutalo), Ceccherini; Faraoni (61′ Depaoli), Tameze, Ilic (90′ Velozo), Lazovic; Barak (61′ Lasagna), Caprari (90′ Bessa), Simeone. All. Tudor

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari (73′ Yoshida), Colley, Augello (73′ Murru); Candreva, Rincon (63′ Sensi), Vieira (63′ Ekdal), Thorsby; Sabiri, Caputo (86′ Quagliarella). All. Giampaolo

Arbitro: Ayroldi di Molfetta

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.