4-0, rossoneri sul velluto. In semifinale derby con l’Inter – Stanleybet News

Ci sarà un altro derby della Madonnina. Sarà il Milan ad affrontare l’Inter nella semifinale di Coppa Italia. La formazione rossonera ha sconfitto, nel match dei quarti di finale, svoltosi a San Siro, la Lazio con il punteggio di 4 a 0.
Milan che ha chiuso la pratica nel primo tempo, durante il quale ha realizzato tre reti. Altra serata da incorniciare per l’attaccante rossonero Olivier Giroud che, dopo la doppietta realizzata nel vittorioso derby contro l’Inter in campionato, fa centro altre due volte nel match contro i capitolini.

Dominio del Milan, pericoloso già al 12′ quando Kessie dal limite chiama all’intervento Reina. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 24′ quando Romagnoli serve in verticale Leao che trova impreparata la linea difensiva biancoceleste, la supera in velocità e poi supera in diagonale Reina.
Nel finale di frazione le altre due reti che portano la firma di Giroud. Nella prima occasione l’attaccante francese la butta dentro su assist di Leao, nella seconda Giroud batte Reina dopo un preciso servizio di Hernandez.
Chi si aspettava la reazione della Lazio nella ripresa rimarrà deluso. Biancocelesti praticamente non pervenuti e Milan che controlla in tranquillità il match sino a trovare il poker a dieci minuti dalla fine con Kessie.
Le serata della Lazio di per sé nera diventa nerissima in virtù dell’infortunio occorso a Immobile, uscito dal campo a fatica al minuto 20.
Milan che chiude sul velluto, Lazio, invece, deve riflettere su una prestazione priva di mordente e di intensità.

MILAN – LAZIO 4-0
MARCATORI:
24′ Leao, 41′, 45’+1′ Giroud, 79′ Kessie.
MILAN: (4-2-3-1): Maignan; Calabria (dal 77′ Tomori), Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessiè, Tonali (dal 46′ Bennacer); Messias (dal 61′ Saelemaekers), Diaz, Leao (dal 77′ Maldini); Giroud (dal 61′ Rebic). All. Pioli.
LAZIO: (4-3-3): Reina; Hysaj (dal 62′ Lazzari), Luiz Felipe, Patric, Marusic; Basic (dal 51′ Luis Alberto), Cataldi (dal 51′ Leiva), Milinkovic-Savic; Anderson (dal 51′ Pedro), Immobile (dal 68′ Moro), Zaccagni. All. Sarri.
ARBITRO: Sozza di Seregno.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.