2-2, Cristante salva i giallorossi al 94′ – Stanleybet News

La Roma trova il pareggio al quarto minuto di recupero con una provvidenziale inzuccata di Cristante, portando a casa un punto in una partita che si parecchio complicata per i giallorossi. Un 2 a 2 che serve più al Sassuolo, salito a quota 30 in classifica, che alla Roma, attualmente settima a due punti dalla Lazio, ma con la Fiorentina alle calcagna.
La prima occasione la guadagna il Sassuolo con Berardi che calcia dalla lunga distanza, ma Rui Patricio respinge. Poco dopo il direttore di gara, Guida, annulla una rete ai padroni di casa per un tocco di mano di Traorè.
Al 12′ un bel tiro a giro di Berardi termina di poco a lato, mentre due minuti dopo è la Roma con Afena-Gyan ad andare vicina al vantaggio, ma Consigli è bravissimo in uscita a respingere il tiro del calciatore romanista.
La partita è gradevole con diversi ribaltamenti di fronte, seppur i ritmi non siano altissimi.
Alla mezz’ora Abraham da buona posizione non trova lo specchio. Al 33′ gli ospiti troverebbero il vantaggio ma la posizione di Mancini è di fuorigioco e il gol viene annullato.
Rome che, comunque, va in vantaggio prima del riposo grazie al rigore trasformato da Abraham (tocco di mano di Chiriches) in pieno recupero.

Nella ripresa cambia praticamente tutto. E da subito. In apertura c’è l’immediato pareggio del Sassuolo. Traversone dalla sinistra di Traorè che sbatte su Smalling, la sfera arriva dalla parti di Rui Patricio che s’incarta e non riesce a trattenerla.
Trovato il pari il Sassuolo sfiora il sorpasso al 22′, ma il tiro di Frattesi non inquadra la porta da favorevole posizione.
I padroni di casa la ribaltano al minuto 28′ quando Traorè, ben servito da Berardi, anticipa Karsdorp e trafigge il portiere capitolino.
Al 33′ il Sassuolo resta in dieci uomini per l’espulsione di Ferrari (doppio giallo, il secondo per fallo su Abraham). Mourinho getta nella mischia anche Carles Perez che prende il posto di Karsdorp con il tentativo di agguantare almeno il pari. Mikytarian fa ottima posizione ci prova col destro ma il tiro ha solo la potenza e termina alto.
Al quarto minuto di recupero arriva il pareggio di Cristante, una delle sue vittime preferite, con un colpo di testa sugli sviluppi di corner.
Poi ancora una occasione per parte, ma il risultato non cambierà più.

ROMA – SASSUOLO 2-2
MARCATORI:
45’+1 rig. Abraham, 47′ aut. Smalling, 73′ Traore, 94′ Cristante.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi (80′ Ayhan), Maxime Lopez, Matheus Henrique (67′ Harroui); Berardi (84′ Ceide), Defrel (80′ Ruan Tressoldi), Traorè. Allenatore: Dionisi.
ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini (73′ Maitland-Niles), Smalling, Kumbulla; Karsdorp (82′ Perez), Mkhitaryan, Sergio Oliveira (69′ Cristante), Pellegrini, Vina (77′ Veretout); Afena-Gyan (69′ Shomurodov), Abraham. Allenatore: Mourinho.
ARBITRO: Marco Guida di Torre Annunziata.
NOTE. Espulso al 78′ Ferrari.

Author: webmaster

Leave a Reply

Your email address will not be published.